Riviera. #DISABILITYFRIENDLY, progetto comune fra associazioni e commercianti

#DISABILITYFRIENDLY  cos’è?: Si tratta  di un progetto nato dall’idea dell’associazione Famiglie e abilità con la collaborazione dell’associazione Oltre il muro e di  Confcommercio Riviera del Brenta e Sub Shark, che si rivolge ai titolari dei servizi commerciali coinvolgendoli attivamente in un cammino di conoscenza e accoglienza delle persone con disabilità cognitiva e motoria. Obiettivi del progetto saranno quelli di far conoscere ai commercianti sia le difficoltà sia le potenzialità proprie di ogni persona con disabilità cognitiva e motoria, offrire agli stessi la possibilità di essere parte integrante nell’accoglienza delle persone diversamente abili e poter “usufruire” delle strutture commerciali aderenti per le persone con disabilità raggiungendo così quelle abilità che permetteranno loro di essere autonomi anche nella spesa.
Concretamente #DISABILITYFRIENDLY consisterà in una targa o adesivo affissa
all’esterno del locale che garantira’ alle famiglie, alle persone con disabilità e a tutti coloro
che sono interessati, la preparazione, ma soprattutto la sensibilità, del gestore.
Seguirà una mappatura del territorio evidenziando le attività commerciali DISABILITY
FRIENDLY che verrà distribuita presso enti pubblici e privati per un maggiore
riconoscimento della struttura aderente all’iniziativa.
Confcommercio è convinta del progetto perché ritiene ci sia bisogno di creare una vera economia del benessere comune che parta dai nostri commercianti sotto casa che si formeranno per essere a disposizione nel modo più professionale e adeguato, diventando mediatori commerciali.
Domenica, in occasione della Venice Marathon, alcuni partecipanti hanno corrso con la maglietta #DISABILITYFRIENDLY per promuovere e far conoscere questo speciale progetto a tutti.

(L.P.)