Romea, dimezzate multe degli autovelox

MIRA – Negli ultimi due mesi la media delle multe mandate a casa dei cittadini per eccesso di velocità rilevato dagli autovelox a Mira sulla Romea si è più che dimezzata. Si è passati dalle 70 sanzioni giornaliere a circa 30. A spiegarlo è il comandante della polizia locale di Mira  . «Il periodo estivo, complice anche la diminuzione del traffico pesante e il costante utilizzo dei navigatori all’interno delle auto ha già segnato una diminuzione delle multe appioppate di oltre il 50 per cento sulla statale 309 Romea. Le multe sono passate da 70 a 30».

Le multe sono state elevate attraverso due nuovi impianti che si trovano nel tratto vicino al semaforo di Malcontenta, all’altezza dell’industria Polimira (ex Pansac) e in direzione Chioggia, poco distante dall’area commerciale Lando. Diminuiscono anche le multe date sulla Brentana dai T-red a chi passa con il rosso a Mira Taglio all’incrocio con via Miranese e a Mira Porte all’incrocio con via Boldani. Nei mesi scorsi il Comune ha collocato otto telecamere su quattro varchi del territorio comunale. Le telecamere sono state piazzate in coppia, due alla volta a Mira Taglio e sulla camionabile fra le due rotonde di Oriago e Ca’Sabbioni. Un terzo varco videosorvegliato è quello a ridosso di via Sabbiona sul ponte che attraversa il Naviglio a Oriago e il quarto a Marano lungo via Caltana vicino alla farmacia del paese. «Queste telecamere- conclude il comandante – più che a dare multe servono come ottimo strumento di controllo per la prevenzione di reati e a controllare chi viaggia con auto rubate o senza assicurazione. Dai T- Red ormai arriva una multa ogni due giorni».

A.C.M.