Il Cittadino

Salta la Notte Bianca a Mirano

Salta tutto.

La Notte Bianca di Mirano non si farà, nonostante la scorsa edizione la manifestazione abbia attirato in città circa 50 mila persone

Lo hanno deciso il gruppo di lavoro dei commercianti di Mirano e Confcommercio del Miranese, a causa delle poche adesioni e delle limitate risorse economiche a disposizione.

«Purtroppo quest’anno – ha spiegato Roberto Rossato, capodelegazione dei commercianti miranesi – non stiamo registrando lo stesso seguito dello scorso anno e il pacchetto di iniziative dovrà fare a meno del primo importante appuntamento, che da sempre contraddistingue l’estate miranese. Le adesioni non sono state quelle sperate ed economicamente lo sforzo non è sostenibile dai pochi operatori che hanno aderito per proporre un appuntamento all’altezza di quello degli ultimi anni, motivo questo che ci ha spinto a rinunciare a organizzare l’evento».

La Notte Bianca di Mirano era inizialmente prevista per l’8 giugno. Ma a poco più di due settimane dall’evento  hanno dato disponibilità a contribuire meno di 50 commercianti, la metà di quanti hanno partecipato lo scorso anno.

Insomma, poche adesioni da parte dei negozianti, vero cuore pulsante dell’evento che è quindi stato cancellato. Molti i cittadini rammaricati per la perdita di una manifestazione ormai nel cuore di tutti, che sanciva l’inizio dell’estate e delle vacanze.

Salta la Notte Bianca ma nessuna polemica

Confcommercio non ha fatto comunque polemiche, e ha ricordato tutti gli appuntamenti organizzati quest’anno:  da “A piedi in centro” tenutasi a settembre, al Black Friday in autunno, fino alle tante iniziative di Natale che lo scorso anno hanno fatto di Mirano una delle piazze più belle e ricche di iniziative dell’intero comprensorio, dalle luminarie ai mercatini, dalla filodiffusione all’inedito Capodanno in piazza.

«Ringraziamo le attività che comunque hanno creduto nella Notte Bianca – ha aggiunto il presidente di Confcommercio del Miranese Ennio Gallo – questi eventi, a nostro avviso, restano importanti per far vivere i nostri centri, promuovendone le attività commerciali che contribuiscono al loro rilancio. Motivo questo che ci spinge a continuare a promuovere le Notti nel Miranese, anche quest’anno».

M.B

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close