Un nuovo parco giochi in via Foscarina a Dolo

DOLO. Prosegue l’opera di sistemazione e miglioramento dei parchi giochi presenti sul territorio comunale: in vista dell’arrivo della bella stagione, l’Amministrazione si sta adoperando per rendere più decorosi, sicuri e fruibili questi importanti luoghi di incontro, divertimento e socializzazione, soprattutto per famiglie con bambini.

E’ stata per prima gestita la sistemazione del parchetto di Via Velluti, poi l’installazione di nuove attrezzature ludiche nell’area verde di Via Luigi Nono, adesso è il momento dell’ampia area verde di Via Foscarina. L’intervento iniziato venerdì 16 febbraio vedrà l’ampliamento dello spazio dedicato ai giochi, col posizionamento di nuove strutture per l’attività ludica di bambini e ragazzi.

Tra scivoli, trenini, molle e arrampicate, verrà installata, però, anche una grande struttura omologata specificatamente per persone adulte che consentirà di cimentarsi in esercizi a corpo libero. “Nei mesi scorsi siamo venuti a conoscenza – commenta l’Assessore all’ambiente, al verde e parchi urbani, Marina Coin – che una oramai obsoleta struttura nel parco, veniva utilizzata da un gruppo di ragazzi che praticano il Calisthenics (una disciplina che si basa tutta su esercizi a corpo libero) e che con la loro passione avevano ‘stimolato’ l’interesse di altri ragazzi che frequentano il parco, in un coinvolgimento non solo per la pratica dell’attività fisica ma anche per relazioni utili al sostegno sociale. La struttura esistente non è più recuperabile e quindi abbiamo deciso di acquistare anche una nuova palestra per adulti” .

“La sistemazione dei parchi giochi è una priorità per la nostra amministrazione – dichiara il Sindaco Alberto Polo –perché danno l’occasione alle famiglie di far giocare i bambini all’aria aperta, in spazi a loro dedicati e attrezzati con giochi adatti alla loro età in compagnia di coetanei; per questo motivo stiamo dedicando a queste aree grande cura ed attenzione”.

“Un luogo curato e frequentato – continua il Sindaco – “è una sfida al degrado, al vandalismo e alle devianze che, purtroppo, nei luoghi pubblici e aperti spesso si celano. Il nostro obiettivo è intervenire un po’ alla volta in tutti i parchi pubblici, rendendoli sempre più inclusivi”.

Dopo l’intervento in via Foscarina, il programma futuro coinvolgerà gli spazi di via Villa e via Giacomazzo a Sambruson, via San Michele/Largo Donatori di sangue ad Arino e via Piave a Dolo.

Sara Zanferrari