Giorno del ricordo: Cuk presenta il libro “Il teatro e la questione giuliano dalmata”

Venerdì 2 febbraio 2018 alle ore 17.30 nella sala consiliare di Corte Errera a Mirano verrà onorato il “Giorno del ricordo” con la presentazione del libro “Il teatro e la questione giuliano dalmata”. Parteciperanno il curatore del libro Alessandro Cuk, l’attrice e regista Marzia Bonaldo e alcuni attori della compagnia Mondonovo.

L’appuntamento è organizzato dal Comune di Mirano in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e il Centro per la pace e la legalità “Sonja Slavik”.

 Alessandro Cuk, giornalista e scrittore, è presidente del Comitato provinciale di Venezia dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, ente di promozione culturale e sociale. Il 10 febbraio si celebra il “Giorno del Ricordo”, istituito con la legge n. 92/2004 “al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

 Il ricordo delle stragi nelle foibe, le voragini naturali disseminate sull’altipiano del Carso dove migliaia di italiani furono gettati (molti ancora vivi) e dell’esodo giuliano-dalmata, avvenuti alla fine della seconda guerra mondiale, è importante per diffondere la conoscenza di questa pagina di storia italiana. Il Comune intende segnalare alla cittadinanza questa ricorrenza affinché tali eccidi non abbiano più ad accadere puntando sull’educazione e sui valori della pace, della libertà, della solidarietà, della giustizia e della tolleranza.

G.N.P.