Libri e Fumetti

La Porta del Sole di Pozza e Bonadimani

 “La porta del sole” è una raccolta di racconti brevi realizzati perlopiù a 4 mani da me e da Roberto Bonadimani (il più importante autore italiano di fantascienza) che sarà presentata per la prima volta durante la manifestazione Varchi Comics 2019 http://www.varchicomics.com/

La nascita della collaborazione

Si tratta di storie a fumetti gia pubblicate molti anni fa ad eccezione di un paio di “inediti”; uno dei quali è stato compiuto a ridosso della manifestazione.

La collaborazione parte sin dalla copertina della quale ho disegnato il bozzetto a matita che Roberto Bonadimani ha reinterpretato a modo suo.

I racconti

Il primo racconto si intitola “La Porta del Sole” ed è stato quello che nel lontano 1999 ha dato inizio alla fiorente ditta “Pozza-Bonadimani”. All’epoca scrivevo e disegnavo i miei fumetti per il “Messaggero dei Ragazzi” e pensai che sarebbe stato interessante proporre a Roberto una collaborazione per quella rivista. Scrissi così un racconto che parlava di conquistadores e dell’Elodorado di cui il mio socio disegnò 3 pagine delle 13 totali.

L’esperimento

L’esperimento doveva essergli piaciuto perché fu lui a proporre un secondo Soggetto dal titolo “Giustizia Maya”, che era più equilibrato (con le 12 pagine distribuite equamente) e che fu pubblicato sul “Messaggero dei Ragazzi” nel 2002. Io mi occupai anche della colorazione di tutte le tavole mentre per il lettering mi rivolsi a Giorgio Vaccaro, nome storico del lettering italiano. Per questa riedizione tutti i dialoghi sono stati riscritti digitalmente dal momento che alcune tavole non sono più reperibili. Un ringraziamento speciale va a Filippo Paris, architetto-disegnatore e insegnante romano, che si è offerto di ricolorare le 5 tavole mancanti di “Giustizia Maya” e le cui opere sono visibili nel blog “effeppifactory.

Il terzo racconto (del 2019) dal titolo “Il disprezzo di Honorat”, quello inedito, è stato scritto da Roberto e delle 9 tavole totali io ho disegnato solo le 3 pagine del Flashback; il resto è opera sua.

Il Medioevo

Il racconto medievale “Solo una Morgana” è stato interamente realizzato da me, ma doveva essere inchiostrato dall’amico Pini Segna che tuttavia decise di rinunciare alla collaborazione. Rimango dell’idea che avrebbe fatto un ottimo lavoro. La sua defezione mi deluse un po’ (anche se capii le sue ragioni) e dovettero trascorrere 4 anni prima che decidessi di riprendere in mano le matite per il ripasso a china e la colorazione. Il racconto non è inedito ma lo sono i dialoghi che ho riscritto per rendere meno banale la vicenda (destinata ad una rivista ultracattolica, il “Mera”). Qui la datazione si complica: le matite sono del 1998 mentre le chine e il colore del 2002.

La chiusura

In coda al gruppo ho deciso di inserire un fumettino inedito di 2 pagine che avevo disegnato nel 2003 e che pur essendo molto “leggero”… devo ammettere… mi piace!

Il futuro

Con l’etichetta Self Press dal 2016 mi sto occupando della pubblicazione di alcune opere di Bonadimani del quale sono gia stati stampati i volumi “VerdeCaos” e “Il Destino dei Semidei” (2018).

Un terzo, corposo volume è in corso d’opera e vedrà le stampe, spero, entro la fine dell’anno. Si tratterà di un bel librone di oltre 200 pagine che avrà per protagonista “Anyhia” l’amazzone.

Ma di questo scriverò in un’altra occasione.

Luca Pozza

https://bonadimaniroberto.blogspot.com/

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close