Libri e Fumetti

L’origine delle tenebre. Un Best seller inaspettato

Grande successo di pubblico mercoledì sera a Portogruaro al Rotary per la presentazione dell’ultimo thriller di Gianluca Versace “L’Origine delle tenebre” presentato dal presidente Padrone.

La trama

Nel passato di Luca Graf c’è un lacerante segreto, ma il suo bisnonno ne nascondeva uno ancor più inconfessabile, una sconvolgente verità che ha cambiato il corso della storia dell’umanità e con cui Luca si ritrova a fare i conti. Intanto, un serial killer spietato e sanguinario compie omicidi rituali e un potente generale ordisce un colpo di stato, disponendo di un’arma devastante. Tutto è legato da un filo sottile ma resistente e toccherà proprio a Luca Graf insieme al commissario Califano cercare di risolvere il complicato enigma.

Cosa c’è dietro

E’ lo stesso Versace a raccontarlo. “Il tema di fondo de “L’origine delle tenebre” è quello delle radici del male. Raccontando questa storia io e Franco abbiamo cercato di guardare negli occhi l’enigma di un “passato che non passa”, in questo caso qualcosa che ha cambiato il corso stesso della storia dell’umanità e che poi si è come trasferito per via genetica e depositato nel sangue del nostro protagonista, Luca Graf. Ma poiché nelle vicende umane niente è per sempre e tutto deve ancora accadere, il messaggio di fondo del nostro romanzo è che non esiste un’eternità della colpa in grado di tenerci per sempre nel buio “delle tenebre” dal momento che ciascuno di noi può restituire a se stesso e agli altri il bene primario della verità, spezzando la coazione a ripetere connaturata al male”.

Chi è Gianluca Versace

Giornalista professionista. Laurea in legge, indirizzo forense, negli anni Ottanta inizia a lavorare per radio, tv e quotidiani, scrivendo per testate come Il Carlino, La Nazione, Il Giorno, Il Tempo e Il Piccolo di Trieste. Negli anni Novanta dirige le emittenti tv Grande Italia e Rete Nord. Nel Duemila entra a Serenissima televisione, che in seguito diventerà Canale Italia, emittente nazionale della quale è uno dei conduttori più noti. Ha pubblicato il thriller “Il domatore del fuoco” nel 2012 e il thriller “Tre giorni di buio”. Con l’economista Eugenio Benetazzo ha scritto invece “Neurolandia”

Il commento

Un libro intrigante. Scivola tra le dita del lettore spaziando tra passato e futuro. Non regala punti di riferimento. E’ un puzzle che si compone poco a poco. Quando si è certi di aver messo il pezzo al posto giusto, allora è il momento di cambiarlo. Si intrecciano storie diverse, avvenimenti spalmanti nel correre degli anni. Ma Versace è bravissimo a mescolarli creando più di una trama. Il libro si dipana tra grandi cospirazioni, omicidi efferati, una lettera giunta dal passato e un presente che ha troppi dubbi da risolvere. Qualcosa potrebbe cambiare la storia del mondo? Ma cosa? La lettera? Luca Graf? Il commissario? Il Serial Killer. Non potrete saperlo se non leggerete fino in fondo un romanzo che vi lascerà con il fiato sospeso.

Gian Nicola Pittalis

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close