A Malta si studia l’italiano con Tex Willer

Grazie al professor Fabrizio Foni i bambini della Chiswick House School hanno seguito una lezione decisamente diversa dal solito: per insegnare loro le sfumature della nostra lingue, si è parlato di Tex, dei suoi pards e delle sue più colorite espressioni!

A Malta, lo scorso 9 febbraio, i bambini di 8-10 anni che frequentano il programma di italiano madrelingua alla Chiswick House School hanno seguito una lezione decisamente diversa dal solito: l’insegnante d’italiano Ilaria Labbate, in collaborazione con la direttrice Bernie Mizzi e la coordinatrice delle lingue straniere Irene Incarico, ha infatti accolto nella sua classe Fabrizio Foni, docente di letteratura e cinema della University of Malta, per parlare ai giovani studenti di Tex Willer, nell’anno dei festeggiamenti per i settant’anni del personaggio.

Con un linguaggio adatto ai più piccoli, Foni ha raccontato come Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini abbiano dato vita al mondo di Aquila della Notte, soffermandosi sui pards di Tex e sui suoi peggiori nemici (da Mefisto alla Tigre Nera), e passando in rassegna anche alcune delle più colorite espressioni del Ranger, con grande divertimento dei bambini. Per l’occasione, Fabrizio Foni si è inoltre vestito da Tex, mentre Ilaria Labbate da Lilyth.

 

 

G.N.P. immagini gentilmente concesse dalla Sergio Bonelli Editore