Salute e Benessere

Smog, approvato il “protocollo aria” in Veneto

Uniti contro lo smog

Approvato il “protocollo aria” che prevede l’intesa tra i Comuni capoluogo della Regione Veneto per il coordinamento delle attività contro smog e inquinamento.

L’assessorato al territorio di Vicenza contro lo smog

Lucio Zoppello, assessore al territorio, dichiara: “Ci eravamo dati come scadenza l’8 maggio per approvare nelle rispettive giunte il testo del protocollo anti smog e l’abbiamo rispettato”.

smog veneto

“Ora il Comune di Vicenza – prosegue – si fa parte attiva con la Provincia affinché i Comuni del territorio adottino provvedimenti uniformi a quelli presi dai Capoluogo di Regione del Veneto”.

smog veneto
L’assessore Zoppello illustra il “protocollo aria”

Obiettivi dell’accordo anti smog

Obiettivo dell’accordo è realizzare attività di supporto alle azioni previste nel Piano Regionale di Tutela e Risanamento dell’Atmosfera.

Tavolo tecnico in Veneto

A questo proposito viene costituito un tavolo di coordinamento permanente al quale parteciperanno tecnici e amministratori individuati dai sette Comuni capoluogo.

Vantaggi dell’accordo

“Il fatto di avere linee uniformi contro lo smog aiuta i cittadini a sopportare meglio i disagi derivanti dalle misure restrittive del blocco del traffico”, spiega Zoppello.

smog veneto

Caldaie e irregolarità in Veneto

L’assessore aggiunge: “Per quanto riguarda gli accertamenti sulle caldaie nelle abitazioni, i numeri dei primi report indicano una tendenza in linea con quelli dello scorso anno”. 

Verso il cambiamento

Si spera che, in vista di quanto previsto dal “protocollo aria”, i vantaggi possano, a Vicenza, quanto prima portare i risultati.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close