Camponogara, test glicemia gratuiti ai centri estivi

CAMPONOGARA. I centri estivi Summer Sport di Camponogara chiudono con test gratuiti della glicemia ad una sessantina di bambini e bambine. Un esperimento nato dall’iniziativa del presidente del Basket Riviera, Primo Calore, e del direttore sportivo Cristiano Calore, che da diversi anni gestiscono il centro estivo.

Tutti i partecipanti, giovani compresi dai 6 ai 13 anni, fortunatamente hanno riportato valori nella norma. «Conoscendo le problematiche legate al diabete – spiega Cristiano Calore – quest’anno abbiamo pensato di sensibilizzare anche i più giovani. Non è mai troppo presto per promuovere le regole di una vita sana e a riparo da alcune patologie come il diabete. Per fare questo abbiamo trovato un prezioso alleato nell’Associazione diabetici della Riviera del Brenta -A.DI.R.B- dell’Ulss 3, che si è subito resa disponibile a mandarci gli operatori per effettuare i test».

L’incontro con i ragazzini è durato tre ore, durante le quali si è tenuta anche un’approfondita lezione sull’alimentazione. «Alleno da trent’anni – spiega Cristiano – e spesso i giovani affrontano gli sport con un’alimentazione sbagliata che crea anche dei problemi. Disinformazione che va corretta fin da subito. Abbiamo approfittato degli operatori dell’A.DI.R.B per fare una lezione sulla sana alimentazione in generale, e quindi sulla prevenzione di alcune malattie, e in particolare anche su come alimentarsi per rendere al meglio negli sport».

Un’iniziativa pilota per questa fascia d’eta e durante i centri estivi che è stata condivisa con i genitori: «Tutti i genitori hanno dato il consenso per effettuare i test, comprendendo l’importanza della prevenzione. Fortunatamente nessuno aveva valori anormali. I bambini si sono divertiti tanto, hanno partecipato attivamente alla lezione e, inaspettatamente, nessuno ha avuto paura della piccola puntura da fare: la cosa che più preoccupava era il risultato del test. Perché ne hanno capito lo scopo. Alla fine però erano tutti contenti di essere sani».

L’esperienza positiva, in accordo con l’assessore allo sport di Camponogara, Diego Fogarin, diverrà nei prossimi anni un appuntamento fisso durante i centri estivi e verrà anche intensificare l’offerta di incontri informativi e con test per il diabete gratuiti presso la sede municipale.

Gaia Bortolussi