‘Cuore amico’: screening in Cardiologia Pediatrica a Dolo

DOLO. La Cardiologia Pediatrica di Dolo della Ulss 3, in collaborazione con l’Associazione ‘Cuore Amico Mirano onlus’, organizza per domenica 5 novembre, dalle 9.00 alle 12.00, uno screening cardiologico gratuito per tutti i bambini dai 6 ai 10 anni. Ai bambini che si presenteranno, accompagnati dai loro genitori, presso gli ambulatori cardiologici situati al primo piano del monoblocco nuovo dell’Ospedale di Dolo, verrà eseguito uno screening elettrocardiografico. Se dall’esame venissero rilevate delle anomalie, il personale sanitario prenderà in carico il caso per proseguire con una più approfondita valutazione clinica.

“L’iniziativa – hanno spiegato il facente funzioni primario della Cardiologia di Dolo Marco Michieletto insieme alla responsabile dell’ambulatorio della Cardiologia Pediatrica Maria Domenica Sorbo – è finalizzata ad evidenziare sia le alterazioni elettrocardiografiche a rischio di aritmie, sia le cardiopatie strutturali con scarsa evidenza clinica, per mezzo di un elettrocardiogramma e, in casi selezionati, di un esame obiettivo cardiaco”.

La scelta dell’età dei bambini da sottoporre a questo tipo di screening non è stata casuale: è in quella età, infatti, che si accede all’attività sportiva che deve avvenire in totale sicurezza secondo il Decreto Lorenzin con cui, dal 2014, si è prevista l’effettuazione di un elettrocardiogramma, in quanto le aritmie durante l’attività sportiva possono degenerare e mettere a rischio il bambino.

“La Cardiologia Pediatrica di Dolo – ha continuato la dottoressa Sorbo – dall’epoca della sua istituzione nel marzo 2009, si pone come centro di diagnosi e management per le cardiopatie congenite non identificate o non identificabili con lo screening prenatale, per le quali l’eventuale terapia chirurgica è differibile e pianificabile o addirittura non necessaria”. Nella Cardiologia pediatrica il lavoro viene suddiviso tra la dottoressa Sorbo e le dottoresse Maria Stefani e Maria Cristina Baratella.

Il servizio di Dolo ha in carico circa 600 bambini, di cui 246 in follow up. Sono stati erogati, dal 2009 ad oggi, ecocardiogrammi al 12,7 per 1000 e altre prestazioni di diagnostica cardiologica al 18 per 1000 residenti, di età compresa tra 0 e 14 anni. E’ stato escluso un difetto cardiaco congenito nel 75% dei minori esaminati. Circa 40 bambini sono stati inviati ai Centri di III Livello in prevalenza in Clinica Pediatrica dell’Università di Padova, più raramente in Centri fuori regione.

“La Cardiologia Pediatrica di Dolo – ha evidenziato il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – sta offrendo un servizio importante per i bambini e molto apprezzato dai loro genitori: un servizio di prevenzione e di diagnosi, di sinergia col territorio (medici di famiglia e pediatri di libera scelta) e di interazione con i Centri di Livello superiore. Tutti elementi che ci rendono orgogliosi dei nostri professionisti che ci mettono ‘la faccia’ e l’impegno quotidiano”.

Sara Zanferrari