Inaugurata la nuova farmacia a Mellaredo

MELLAREDO DI PIANIGA. Nonostante ci siano voluti 10 anni, i cittadini di Mellaredo e l’Amministrazione del Comune di Pianiga non si sono mai persi d’animo ed alla fine la farmacia per cui tanto si sono battuti ha aperto i battenti con un team tutto rosa.

A gestirla infatti sono 3 dottoresse, Leda Montevecchi, Filomena Russano ed Alessandra Canova, che dopo tanti anni di esperienza in altre realtà si sono messe in gioco da titolari. Una farmacia per cui ci sono volute 1000 firme nel 2007 raccolte dall’assessore Andreina Levorato, la prima delibera di Giunta nel 2010, poi l’autorizzazione della Regione nel 2012 ed infine l’apertura, dopo ulteriori 5 anni. Un bel cammino dunque.

Farmacia multiservizi che, grazie agli ampi spazi, 240 metri quadri, suddivisi in diverse stanze, potrà dedicarsi oltre che alle normali attività strettamente di farmacia anche a molti servizi di interesse per tutte le fasce d’età dei cittadini, dalle mamme in attesa, agli anziani, all’infanzia. Qui troveranno spazi dedicati infatti servizi di ostetricia, nutrizione, infermeria, estetica e così via, fermi restando i servizi ordinari, come ad esempio la consegna di medicinali a domicilio.

L’interesse delle dottoresse è fortemente orientato su tutto ciò che è naturale, rimedi naturali quindi quali erboristeria e omeopatia trovano ampio spazio sugli scaffali di questa nuova farmacia che va ad aggiungersi a quelle già esistenti di Pianiga e Cazzago.

Presenti all’inaugurazione ufficiale lo scorso venerdì pomeriggio il sindaco Massimo Calzavara, il vicesindaco Federico Calzavara, gli assessori Andreina Levorato, Simone Guerra e Gian Luca Volpe, nonché la polizia comunale, con la benedizione del parroco di Mellaredo-Rivale Don Moreno Bagarella.

Sono il parroco prima, ed il sindaco poi, ad augurare buoni frutti al nuovo esercizio, “complimenti alla caparbietà dei cittadini e delle dottoresse – commenta Massimo Calzavara – questa farmacia era un’esigenza che il paese richiedeva, e che penso verrà sostenuta dai cittadini. E’ importante infatti che per gli acquisti vengano sostenute le attività presenti anche nei piccoli Comuni. Auguri da parte di tutta l’Amministrazione.”

Sara Zanferrari