La prima farmacia in Veneto a distribuire cannabis terapeutica

Sarà una farmacia veneta, la Campedello di Vicenza, il primo destinatario della cannabis di stato. La sostanza, prodotta dallo Stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze, è destinata alle farmacie, che la utilizzeranno per preparati galenici da somministrare su prescrizione medica. Tutto secondo i tempi annunciati dal ministero della Salute, dunque, a conclusione del progetto pilota.

Buone notizie, quindi, per i pazienti veneti in attesa della cannabis terapeutica, soprattutto per problemi legati alla Sla e alla sclerosi multipla. La cannabis italiana costerà meno di 15 euro al grammo; la formulazione più economica sarà in cartine da utilizzare per decotto o vaporizzazione.

Quando si parla di cannabis è sempre utile distinguere tra uso terapeutico e uso diverso che rimane proibito, anche se in Parlamento sono state presentate diverse proposte di legge per liberalizzarlo. L’origine della sostanza psico-attiva ricavata dalla canapa è sempre la stessa, tuttavia la varietà oggi prodotta dallo stabilimento è di tipo Fm2 (farmaceutico militare), che contiene circa il 5-8% di Thc (tetraidrocannabinolo).

Dott. Lucio Zanetti