Per il Pronto Soccorso di Dolo il parere favorevole del CTR

Altro passaggio amministrativo positivo per il Pronto Soccorso di Dolo. Giovedì 19 gennaio la Commissione Tecnica Regionale (CTR) si è riunita ed ha espresso parere favorevole con prescrizioni e raccomandazioni per la realizzazione del nuovo Pronto Soccorso di Dolo. Dopo questa valutazione, il progetto sarà sottoposto alla fase di validazione da parte dello Studio già incaricato dall’Azienda sanitaria, e potrà così essere formalmente posto in gara, il prima possibile. Per accelerare l’iter, i competenti uffici dell’Ulss 3 Serenissima hanno già predisposto il capitolato di gara relativo al progetto.

“Il via libera al progetto per il nuovo Pronto Soccorso di Dolo da parte della CTR – ha dichiarato il direttore generale della Ulss 3 Serenissima Giuseppe Dal Ben, presente alla riunione della Commissione – rappresenta un altro passo importante per la realizzazione della struttura e una nuova dimostrazione che le nostre strutture sono oggetto di ammodernamento e potenziamento, per offrire ai cittadini della Riviera del Brenta un servizio di qualità e all’altezza delle loro legittime aspettative”.

Soddisfazione del Sindaco di Dolo, Alberto Polo, anche lui presente in CTR a Venezia: “Sto camminando tre metri sopra la terra. Per Dolo, da quando c’è questa nuova Direzione Ulss, sono stati fatti passi da gigante. Risultati veloci e palpabili. Un grazie al direttore generale Dal Ben, con cui collaboro quotidianamente e con cui oltre al PS si stanno progettando altre opere e soluzioni migliorative per l’Ospedale di Dolo”.

Un iter amministrativo importante, quello della realizzazione del nuovo Pronto Soccorso di Dolo, che i cittadini attendono dal 2000. Dopo l’approvazione della Commissione Regionale per l’Investimento in Tecnologia ed Edilizia (CRITE), il progetto era approdato al tavolo della Conferenza dei Servizi che si era riunita, martedì 10 gennaio scorso, nella sede dell’Ulss 3 Serenissima di Mirano, ottenendo anche in quella sede parere favorevole con prescrizioni. Oggi si aggiunge il via libera della CTR con prescrizioni.

Il nuovo Pronto Soccorso di Dolo sarà un edificio che sorgerà ex novo alle spalle dell’ingresso dell’Ospedale, dove una volta era collocato il vecchio PS. Un nuovo edificio di 1800 metri quadrati, su cui è prevista una sopraelevazione di ulteriori tre piani (Terapia Intensiva e Reparti di Lungodegenza) e la realizzazione dei gruppi scale-ascensori funzionali alla stessa. Un progetto che ha tenuto conto della umanizzazione dei luoghi di assistenza e cura: corridoi con ampie vetrate, luce naturale per ogni ambiente e ampie prospettive sui giardini interni, stanze molto accoglienti con arredi moderni e dotate di tecnologie all’avanguardia.

Lino Perini