Veneto, siglato accordo ulss alto vicentino e imprenditori

Dopo l’approvazione della riforma di ottobre, con la nascita dell’Azienda Zero e la diminuzione delle Ullss da ventuno a nove per abbattere i costi della burocrazia, il Governatore ha annunciato che “siamo già al lavoro per aggiornare il Piano Sociosanitario Regionale 2012-2016, perche in sanità le cose cambiano con grande velocita e noi vogliamo trovarci pronti in un settore nel quale chi sta fermo in realta arretra.

“Di certo non accadrà come nel 2012 – ha assicurato Zaia – quando, con un lavoro approfondito di revisione totale della macchina iniziato il giorno dopo delle elezioni del 2010, approvammo un nuovo Piano Sociosanitario che i veneti attendevano da 16 anni”.

L’accordo siglato oggi da Roberti e Filippi prevede che sia l’Ulss a elaborare delle proposte progettuali da sottoporre agli imprenditori per valutarne assieme contenuti e costi. Tra i settori sui quali l’azienda sanitaria sta concentrando la sua attenzione, che potrebbero essere i primi oggetto di collaborazione, Roberti ha citato la chirurgia mininvasiva e i servizi oncologici.

Gian Nicola Pittalis