"Si dice che ..."

… morbidi con i problemi

Tutti i problemi, in quanto tali, hanno una soluzione. A volte, esistono anche più soluzioni. Solo che, come i problemi di matematica assegnati fin dalle elementari, non è sempre semplice trovare una soluzione, o non lo è per tutti.

Nella vita da adulti spesso accade che i problemi siano farciti da questioni relazionali, che tendono a creare un velo di nebbia e grande confusione. Ci si trova, così, a vedere il problema attraverso dei filtri: i nostri filtri. Si perde la visione lucida e tutto diventa più complicato. Si aggiunge al problema un altro problema ancora.

Fare un passo indietro davanti ai problemi

Allora si può decidere di fare un passo indietro e prendere le distanze. Da lontano si può vedere meglio. Solo che del problema si fa parte e togliersi dal problema non è altro che prendere le distanze rimanendo comunque agganciati a un amo.

Recentemente, durante un convegno, ho sentito dire che bisogna essere morbidi con il problema, fluire in esso e lasciare che le cose prendano il proprio corso rimanendo noi nella posizione che ci spetta.

Non possiamo controllare tutto

Quello che è certo è che non possiamo controllare tutto e non possiamo agire su tutto. Se crediamo il contriamo siamo in delirio di onnipotenza …

Non si può agire per altri e sostituirsi agli altri. Non è solamente una questione di controllo: è una questione di possibilità.

Allora cosa si fa?

Una chiave di lettura è quella di essere morbidi con il problema. Si prende il proprio posto nel problema e si valuta il proprio raggio d’azione.

Cosa posso fare per …?

Cosa rientra nelle mie possibilità?

Quali sono le mie possibilità?

Quali sarebbero le conseguenze di una determinata azione?

L’essere morbidi con il problema permette di valutare, riflettere e imparare …

Un’altra chiave

Poi, c’è una chiave di lettura meno morbida che dice di entrare nel problema scardinandolo, come se si avesse un piede di porco.

L’importante è che l’azione sia valutata e ponderata, in tutte le sue conseguenze.

di Alessandra Marconato, Direttore Responsabile di 78PAGINE.www.78srl.it/78pagine

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close