Caparezza è libero

L’ultimo album di Caparezza si intitola “Prisoner 709” e racconta della difficile “prigionia” affrontata dall’artista. Il rapper di Molfetta è atteso con il suo tour sabato alla Kioene Arena di Padova e sia ben chiaro: non è finito dietro le “canoniche” sbarre per ragioni penali. Il “carcere” di cui ha deciso di parlare è quello interiore generato dalle paure, dalle psicosi e dalle difficoltà affrontate a causa dell’acufene. Su e giù dai palchi, da oltre vent’anni, prima col soprannome di Mikimix, poi con l’alias di successo che omaggia la sua folta chioma riccia; ore e ore in studio di registrazione, cuffie, ambienti rumorosi: il 2015 ha presentato il conto e Michele Salvemini, classe 1973, mentre era ancora in tour con il precedente album di successo “Museica”, ha iniziato a soffrire del fastidioso fischio all’orecchio.

Per l’artista pugliese non si è trattato di un semplice disturbo uditivo ma di qualcosa di più: una vera e propria crisi interiore che l’ha portato a considerare il proprio corpo come una prigione. Il video del singolo omonimo estratto il 7 settembre, una settimana prima dell’uscita di “Prisoner 709” (i numeri non sono causali) spiega bene questa condizione. Se il precedente “Museica” partiva dalla ricerca di bellezza, ricreando un viaggio a tempo di rap in una pinacoteca immaginaria, qui le atmosfere cambiano e le rime diventano l’occasione per un’autoanalisi dai toni spesso duri e intimisti.

 

Con questo settimo album in studio, Caparezza si conferma autore prolifico e creativo, musicalmente ricco, con testi intrisi di riferimenti non più solo alla cultura pop e alla politica ma anche alla psicologia. “709 Prisoner”, dove i numeri hanno precisi significati (lo zero rappresenta la scelta tra il 7, Michele, e il 9, Caparezza, due diversi “io” d’artista) è articolato come una vera e propria storia: reato, pena, il peso, lo psicologo, il conforto, l’evasione, la latitanza. Sabato 2 dicembre ore 21.30, Kioene Arena di Padova (ex via San Marco) biglietti da 30 euro.

Pagina a cura di ZedLive!!