Padova “Applausi per Fibra” per il Fenomeno Tour2017

Grande successo sabato 28 ottobre al PalaGeox di Padova per il famoso rapper italiano Fabri Fibra. Tappa padovana per il Fenomeno tour 2017, dopo il successo dei concerti precedenti. Fabrizio Tarducci in arte Fabri Fibra ha portato sul palco per quasi due ore i molti brani estratti da tutti i suoi album, dedicando particolare attenzione al disco uscito quest’anno, già certificato Platino recentemente, e alle canzoni che lo hanno reso celebre quando l’hip hop italiano non era certo la moda del momento.

Grande partecipazione del pubblico presente, grandi e piccoli, perlopiù adolescenti, molti dei quali accompagnati dai genitori, Sold-Out anche per la tappa di Padova, i fans hanno accompagnato il loro beniamino di Senigallia cantando le hit più famose,  tra le quali “Applausi per Fibra”, “La pula bussò”, “Bugiardo.

Proprio prima di “Applausi per Fibra il rapper ha raccontato al pubblico che proprio a Padova 11 anni fa ha presentato questo singolo, ironizzando sul fatto che la piazza del concerto da allora è stata chiamata “Piazza Fibra”.

Il suono è essenziale e potente, Fibra si avvale dell’assistenza di DJ Double S, i pezzi arrangiati e spesso velocizzati, le canzoni si susseguono con slogan che il pubblico canta in coro. È una “botta” dietro l’altro.

Fibra sale sul palco in tuta e cappellino introdotto da un filmato con un finto reportage sul rap. Dietro di lui DJ Double S e uno schermo che trasmette video: un tappeto rosso per “Red carpet”, diti medi per “Vaffanculo scemo”, un cervello per “Equilibrio”, soldi per “Money for dope”, canne per “La pula bussò”, pubblicità di concerti per “Come Vasco”, immagini pixelate per “Non fare la puttana”, un toro meccanico per “Pamplona”, e così via per tutta il concerto.

Il finale è tutto per i grandi successi, “In Italia” accelerata e con un ritmo alla “We will rock you” e “Pamplona”. “Grazie di cuore, abbiamo spaccato”, dice il rapper prima di lasciare il palco. Il pubblico intona un altro canto: “Noi non ce ne andiamo se non metti l’ultima”, Fibra e DJ Double S tornano per “Stavo pensando a te”.

Due ore di, un gran successo.

Un altro successo per il rap italiano che rappa “da prima dei social, da prima di Twitter, da prima che ci fosse YouTube”, Fibra se la cava ancora bene, nonostante i suoi quarant’anni .

Per il www.sestantenews.it Alessio Marini

foto di Alessio Marini (tutti i diritti riservati)

 

 

Pagina a cura di ZedLive! e Alessio Marini