Suoni di Marca 2017, un’esplosione musicale

Al via, presso le Mura Rinascimentali di Treviso dal 20 luglio 2017 al 6 agosto, la 27esima edizione del Festival Suoni di Marca. Più di 150 band e 600 musicisti del panorama musicale nazionale e internazionale si alterneranno sui 4 Palchi (San Marco, SS. Quaranta, Caccianiga, Fra’ Giocondo) per un cartellone totalmente gratuito: 18 giorni di full immersion nella musica a 360 gradi, spaziando in tutti i generi con serate tematiche. Dal blues al jazz, dal trip-hop al metal, dal folk al reggae, dalla canzone d’autore alla scena alternative rock.

Il festival torna a presentarsi come città nella città, un luogo dove gli spettatori possono fare una passeggiata, bere un aperitivo, cenare ed avvicinarsi alla musica ascoltandola dal vivo. Musica che è quella dei grandi nomi nazionali ed internazionali, alcuni dei quali sono stati anticipati le scorse settimane e che andranno a formare la line-up di questa 27esima edizione di Suoni di Marca sul Palco San Marco a partire dalle ore 20.30. Il 20 luglio il primo artista a far ballare e divertire il pubblico sarà Raphael Gualazzi con un concerto a cui non mancherà nulla, dal soul al blues, dall’r&b alla dance anni ’70 e ’80, dal rockabilly alla bossa nova. Il 21 luglio toccherà ai canadesi The Strumbellas, che propongono un sapiente mix di musica alternative country e indie rock. Il 22 luglio sarà una serata all’insegna della grande musica d’autore italiana con Cristina Donà, dalla metà degli anni ’90 incontrastata protagonista della scena musicale italiana che ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea.

Aprirà la serata Dente: un artista che ha saputo far valere il suo personalissimo linguaggio pop dai tratti essenziali e ricercati, sia nei testi che nella scelta degli arrangiamenti. La quarta serata ospiterà The Zen Circus, considerati ad oggi uno dei gruppi di riferimento del panorama indie rock italiano. Il 24 luglio ci saranno Alex Britti e l’inconfondibile suono della chitarra che lo contraddistingue: la fedele acustica a sei corde, la sorella a dodici, i due strumenti si avvicenderanno nel corso del concerto in cui utilizzerà anche percussioni e sperimenterà l’elettronica, sul palco presenterà il suo nuovo album: “In nome dell’amore – Vol. 2”. Il 25 luglio il simbolo del reggae africano, Alpha Blondy, una delle figure più importanti della musica di tutti i tempi per il grande continente vi farà ballare delle vibrazioni africane. Il 26 luglio la magica tromba di Fabrizio Bosso con il suo Spiritual Trio, che per l’occasione verrà accompagnato dalla voce trascinante del giovane Walter Ricci. La speciale formazione della serata porterà un repertorio di virtuosismi e l’incredibile inventiva che contraddistinguono questi artisti del jazz.

Il 27 luglio è il giorno di Franco Battiato, il compositore forbito e cantautore-filosofo, ha saputo meglio di tutti coniugare l’anima più avanguardistica e quella più popolare della musica italiana. Il 28 luglio sarà la serata dedicata al Tango. La musica più coinvolgente ed il ballo della seduzione conquistano la città di per una magica notte estiva di danze con il ricchissimo programma che vedrà avvicendarsi sul palco Antonio Grosso e Le muse del Mediterraneo, il Tdj Carlo Carcano, Pablo Garcia e Romina Godoy. Il 29 luglio nuove sonorità, all’insegna della musica mediterranea, doppio appuntamento con James Senese & Napoli Centrale e Teresa de Sio, per una serata con uno degli autori più importanti del Neapolitan Sound – una miscela di jazz, funk, blues e tradizione che vedrà come filo conduttore un omaggio a Pino Daniele e la ricerca di nuovi racconti musicali. Il 30 luglio The Stars of the Commitments presenteranno i grandi classici della soul music dalle vendite multi-milionarie: Mustang Sally, In The Midnight Hour, Try a Little Tenderness, Destination Anywhere, Chain of Fools, Take Me To The River oltre ai più acclamati brani tratti dal loro album Committed to Soul. Il 31 luglio la cantante amatissima dal pubblico italiano: Irene Grandi per una serata tutta al femminile che vede l’inizio dell’avventura estiva del “tour acustica 2017”.

Il nuovo mese inizia invece all’insegna del metal con i Lacuna Coil: in questo momento il gruppo rock italiano più famoso al mondo, che ripercorre la new wave e il british rock degli anni ‘80 di cui hanno ereditato la malinconia caratteristica se pur melodiosa della voce che accompagna il genere dark del gruppo. Il 2 agosto salirà sul palco la Bandabardò: una delle live band folk rock più vitali in Italia con un concerto che farà ballare e cantaresenza sosta. Il 3 agosto la sera di Francesco Gabbani, il primo artista in assoluto a vincere consecutivamente nella sezione giovani proposte e poi big il Festival di Sanremo. E lo ha fatto con una hit che ha infranto tutti i record: “Occidentali’s karma”. Si prosegue il 4 agosto con le tracce intime di Coez su un percorso musicale che parla di amore e amicizia. Lo stile di Coez ha conquistato pubblico e critica, consacrandolo in poco tempo come uno dei più originali esponenti del moderno cantautorato. Stessa sera, ospite il membro fondatore dei Massive Attack, Grant Marshall aka Daddy G e uno dei fautori di quel “Bristol sound” che ha conquistato il mondo con il trip hop italiano.

Altra data già segnata è il 5 agosto, con i Gipsy Kings family legend, sarà un concerto d’impatto, emozionante e all’insegna della rumba gitana, scandita dal ritmo serrato delle chitarre acustiche unito con il battito delle mani e dei piedi dall’irresistibile stile gipsy. Si chiuderà, il 6 agosto con i Boney M che negli anni ‘70 furono – insieme agli Abba – la risposta europea alla discomusic di provenienza americana. La band formata da quattro cantanti e ballerini caraibici che hanno raggiunto il massimo della popolarità con brani come Daddy Cool e Rivers Of Babylon. Una vera e propria città del rock nell’area compresa tra Porta Santi Quaranta e Varco Caccianiga. Accanto al main stage, dove si esibiscono i big, i riflettori, puntano l’attenzione su band e cantautori del territorio che producono musica propria, per offrire un programma musicale ampio, variegato e soprattutto di Marca; si esibiranno tutte le sere dalle 19 sul Palco Caccianiga, sul Palco Santi Quaranta e sul Palco Fra’ Giocondo, mentre dalle 23.30 inizia il dj set.

La contaminazione culturale non è solo sul palco, ma anche sulle tavole. Il Percorso del gusto sarà un viaggio enogastronomico in questa città nella città, con scelte che andranno a soddisfare davvero tutti i gusti. Infatti prendono parte al Festival numerosi locali Trevigiani che creeranno un percorso in linea con le diverse serate, livellando i volumi e le frequenze della musica armonizzando il suono alle papille gustative per dare un ulteriore tocco di creatività alle serate. Accanto ai locali tipici della tradizione veneta, vi saranno noti ristoranti e pizzerie della Provincia di Treviso, oltre a locali etnici che porteranno le loro migliori tradizioni. Per arrivare ai concetti contemporanei con le proposte dei pub, dei finger food, e degli slow food. Non mancherà poi il lato dolce con le migliori gelaterie, yougurterie, pasticcerie e caffetterie. A completare l’offerta, nella zona lounge si potranno sorseggiare  buoni cocktails e miscelati, che creeranno il connubio perfetto per ogni momento della serata.

Giuliana Lucca