Nel weekend di San Martino protagoniste le leggende veneziane

Anche nel tradizionale week end di San Martino proseguono le proposte culturali del Festival “Veneto: Spettacoli di Mistero” con racconti, itinerari notturni e cinema. Tutti gli appuntamenti dal 10 al 14 novembre nel veneziano.

“Drio el canal, inseguendo storie, leggende e misteri”

Sabato 11 e domenica 12 novembre a Concordia Sagittaria si terrà la passeggiata notturna guidata dalle leggende dei luoghi. Il fiume Lemene, da oltre 2000 anni  è testimone delle vicende storiche e dei miti legati a Concordia. Il percorso a tappe si svolgerà seguendo il fiume e secondo una linea del tempo a ritroso: dall’Ottocento al Medioevo, fino alle persecuzioni cristiane e alla distruzione di Julia Concordia romana da parte di Attila. Storie e leggende saranno animate con performance teatrali.

La prima tappa del percorso sarà nei pressi della statua di Toni dhe l’aghail monumento che Celso Costantini, parroco a Concordia dal 1901 al 1915, dedicò ai lavoratori delle paludi. Quindi l’itinerario si sposterà prima alla loggia del Palazzo Municipale e quindi al sito dell’antico Campisel, ambientazioni dei racconti medioevali,

Quarta tappa sarà il sito romano di via Claudia, di recente scoperta, dove si potranno ammirare i resti delle antiche mura con la porta e il decumano che portavano fuori città.

Il percorso Drio el Canal procederà quindi verso l’ultima tappa: il Sacello dei Santi Martiri situato lungo il fiume, dove sarà narrata la storia della decapitazione dei Martiri concordiesi avvenuta nel 304 sotto l’impero di Diocleziano.

Ritrovo alle ore 17.45 in Piazza Costantini davanti alla Cattedrale.

Ore 18.00 inizio passeggiata notturna, arrivo previsto alle 19.30 con degustazione prodotti tipici del territorio. Quota di partecipazione € 8,00 inclusa la degustazione. Prenotazione obbligatoria. Info: cell. 3392078252 info@prolococoncordia.it

 “A Casa de’a Pioppa”

Appuntamento sabato 11 novembre alle 20.00 in Piazza San Michele a Quarto d’Altino, presso la tensostruttura della Pro Loco. Quindi inizierà la passeggiata notturna lungo il tracciato della via Claudia Augusta fino a raggiungere un boschetto dove sarà allestito lo spettacolo teatrale illuminato solo dalla luce dei bracieri. Nel luogo dove un’ansa del fiume

Zero lambisce l’antico tracciato della via Claudia Augusta, verrà narrata la tragica fine di una giovinetta e dello zio. In una realtà rurale e di dignitosa povertà si svolgerà la vicenda della famiglia Bastianello alle prese con la dura quotidianità.

Nel corso dello spettacolo saranno servite bevande, quindi al termine rientro in Piazza San Michele e ristoro finale con il dolce tipico di San Martino e bevande calde.

Quota di partecipazione € 5,00 Info: cell. 339.7870350 proloco.quartodaltino@virgilio.it

“Il Mistero della valle dei sette morti”

Si rinnova un appuntamento di successo, oramai consolidato tra le iniziative del festival. L’escursione in motonave lungo la laguna sud alla ricerca dei luoghi descritti nella leggenda della che dà il nome alla Valle dei sette morti è tra le più suggestive proposte di Veneto: Spettacoli di Mistero. Nelle nebbie di novembre si intraprende un viaggio nei miti della laguna, grazie ad una rappresentazione teatrale e allo speciale contesto offerto dalle acque della laguna.

Il tour si terrà sabato 11 novembre alle 14.45 presso l’Isola dell’Unione – Molo Raffaello Navigazione a Chioggia, da lì la motonave inizierà il suo percorso di circa 3h 30’.

Quota di partecipazione € 15,00 dai 3 anni in su. Prevendita e prenotazione posti fino ad esaurimento presso la Pro Loco di Chioggia. Info cell. 328.0057599prenotazioni@prolocochioggia.org

È prevista una sosta gastronomica con degustazione di prodotti tipici.

“Il Fornaretto di Venezia” e “Il ponte dei sospiri”

Sono due simboli di Venezia ma spesso pochi conoscono la vera storia del Fornaretto e le drammatiche vicende dei condannati che attraversarono il Ponte dei Sospiri. A metterle sul grande schermo due pellicole degli anni ’40 e ’60 riproposte dalla Casa del Cinema – Videoteca Pasinetti che collabora con il Festival Veneto: Spettacoli di Mistero.

Appuntamento lunedì 13 novembre alle ore 17.30 e alle 20.00 con “Il Fornaretto di Venezia” film del 1963 diretto da Duccio Tessari. Film ambientato nella Venezia del 1500 dove un giovane fornaio viene trovato chino sul cadavere di Alvise Guoro, un nobile noto per i suoi modi arroganti e per il vizio di insidiare le donne altrui. Ingiustamente accusato del delitto e sottoposto a crudeli torture, il fornaretto confessa e viene condannato a morte dopo un processo farsa.

Appuntamento martedì 14 novembre alle 17.30 e alle 20.00 con “Il ponte dei sospiri” film del 1964 di Carlo Campogalliani e Pietro Pierotti. Il film narra la storia di un capitano veneto accusato di omicidio e di cospirazione, condannato a morte dal Consiglio dei Dieci. L’uomo riesce a fuggire e torna a Venezia per dimostrare la sua innocenza e rivendicare il suo onore macchiato.

Info: tel. 041.5241320 circuitocinema@comune.venezia.it

N.s.