Al via domenica la 31. edizione di VeniceMarathon

Sport e beneficenza

Compie 31 anni quest’anno VeniceMarathon, la storica 42 chilometri che domenica 23 ottobre partirà alle 9.40 dai giardini di Villa Pisani a Stra e si snoderà lungo un suggestivo percorso lungo la Riviera del Brenta, per poi concludersi nello straordinario scenario di Venezia, dove gli atleti attraverseranno il Canal Grande su un ponte galleggiante di barche, sfileranno per piazza San Marco e taglieranno infine il traguardo in Riva Sette Martiri. La manifestazione è stata presentata ufficialmente questa mattina, a Palazzo Labia, sede della Rai a Venezia, con una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, tra gli altri, il consigliere delegato del Sindaco allo Sport, Paolino D’Anna, il consigliere comunale e presidente della commissione consiliare Sport, Matteo Senno, il presidente di Vela Spa, Piero Rosa Salva.

Oltre 11mila gli iscritti alla gara, provenienti da 67 nazioni, 6mila alla maratona e oltre 5mila alla “Garmin running tour”, la 10 Km competitiva con partenza alle ore 8.30 dal Parco San Giuliano. La diretta della maratona sarà trasmessa, dalle ore 9.40 alle 12.30, su RaiSport 1 e in streaming sul sito www.raisport.rai.it

“Lo sport – ha sottolineato Senno nel portare i saluti del sindaco Brugnaro – insegna valori importanti, come la tenacia, l’impegno, il saper cogliere nella sconfitta un’opportunità per crescere. Valori che diventano ancora più ricchi se sperimentati in un percorso affascinante e unico come quello in cui si corre la VeniceMarathon”.

Numerosi, come di consueto, gli eventi collaterali legati alla manifestazione, dalle “Alì Family run”, gare podistiche di circa 3 Km dedicate a studenti e famiglie, già disputate a San Donà di Piave e Dolo e in programma sabato 22 ottobre al Parco San Giuliano di Mestre, a “Exposport VeniceMarathon Village”, la fiera dello sport e del tempo libero, che sarà inaugurata venerdì 21 ottobre alle ore 11 e resterà aperta al pubblico fino alle ore 20 di venerdì e dalle ore 9 alle 20 di sabato 22.

“La VeniceMarathon, – ha aggiunto D’Anna rivolgendo i ringraziamenti dell’Amministrazione comunale agli organizzatori – va il merito di aver anticipato, con il suo unire virtualmente Venezia alla Riviera del Brenta, l’idea di Città metropolitana. Un’intuizione felice che ha contribuito a rendere questa manifestazione un grande evento a livello mondiale”.

Si rinnova anche quest’anno, grazie al “Charity program”, l’appuntamento di VeniceMarathon con la solidarietà: ogni runner avrà infatti la possibilità di affiancare l’impresa sportiva ad un obiettivo solidale, sostenendo i progetti delle 17 associazioni che hanno aderito al programma, la cui raccolta fondi sfiora al momento i 55mila euro.

Novità dell’edizione 2016, per quanto riguarda il legame tra VeniceMarathon e cultura, è l’accordo con la Fondazione Musei Civici Veneziani, grazie al quale tutti gli iscritti avranno diritto ad un ingresso a prezzo ridotto a Palazzo Ducale, Museo Correr, Ca’ Rezzonico, Palazzo Mocenigo, Casa di Carlo Goldoni, Ca’ Pesaro, Museo di Storia naturale, Museo del vetro e Museo del merletto. L’agevolazione sarà valida da sabato 22 a lunedì 24 ottobre. Nella serata di sabato 22 inoltre Palazzo Ducale resterà aperto al pubblico fino alle ore 23.

A garantire il buon funzionamento dell’imponente macchina organizzativa contribuiranno Polizia stradale, Polizia municipale, Vigili del fuoco, Anas, Carabinieri, e gli oltre 400 volontari della Protezione civile. La circolazione stradale e i servizi di trasporto pubblico subiranno alcune variazioni per permettere il passaggio in sicurezza degli atleti.

A cura del Comune di Venezia