Capodanno 2018: il programma di Venezia e Mestre

Tutto è pronto per festeggiare l’arrivo del nuovo anno a Venezia e Mestre. Ecco il programma realizzato dal Comune di Venezia: in Piazza Ferretto, con la firma del network radiofonico Radio Piterpan, saranno Marco Baxo e Lady Helen gli animatori e presentatori dell’appuntamento di domenica 31 dicembre, a partire dalle ore 22. Si inizia con la musica e l’intrattenimento del dj Andy Mancuso, per proseguire con la voce della cantante e conduttrice Luisa Corna e del gruppo rivelazione Le Deva. Luisa Corna è un’artista dalla lunga carriera musicale e televisiva, mentre Le Deva sono un gruppo tutto al femminile composto da Laura Bono, Verdiana, Roberta e Greta.

Si consiglia di arrivare per tempo in piazza Ferretto per assistere al concerto dato che anche in quell’area potranno essere istituiti varchi d’accesso, con eventuali controlli dell’Autorità di pubblica sicurezza. Nelle scorse settimane infatti sono state posizionate oltre 60 fioriere paracarri a protezione di possibili gesti di emulazione di atti terroristici.

Venezia invece accoglierà il 2018 con uno spettacolo pirotecnico che illuminerà il Bacino di San Marco. L’arrivo del nuovo anno sarà celebrato tra mille colori che si specchiano sulla laguna, mentre la mattina del primo gennaio, alle ore 11.15 al Lido, sulla Spiaggia Blue Moon, si terrà la 38. edizione degli Auguri di Capodanno con il Gruppo amatoriale Ibernisti e il supporto dell’associazione Nucleo Protezione civile Lido Venezia, in collaborazione con la Municipalità di Lido Pellestrina.

Al bagno degli Ibernisti si accompagneranno animazione per i bambini, musica e specialità culinarie servite calde in riva al mare. Al Teatro La Fenice invece, la mattina del primo gennaio, ci sarà il tradizionale concerto di Capodanno trasmesso in diretta dalla Rai. Un’importante opportunità sarà offerta dalla Fondazione Musei Civici: a Venezia il giorno di Capodanno, così come è stato a Natale, dalle ore 11 alle 19, saranno aperti Palazzo Ducale e il Museo Correr; dalle ore 11 alle 17, Ca’ Pesaro, Museo del Vetro e Ca’ Rezzonico, e inoltre il Centro culturale Candiani di Mestre con la mostra “Attorno al vetro”, dalle ore 16 alle 22.

Per assistere allo spettacolo pirotecnico nel centro storico di Venezia, si invitano gli spettatori a posizionarsi lungo Riva degli Schiavoni, Riva Ca’ Dio, Riva San Biagio, Riva dei Sette Martiri (i fuochi non sono visibili da Piazza e Piazzetta San Marco). Si sconsigliano le zone di maggiore affollamento a chi ha ridotte capacità motorie, a chi utilizza carrozzine o passeggini, ecc. Potranno altresì essere istituiti sensi unici per il flusso pedonale e l’accesso alle aree adibite al pubblico potrà essere limitato per sopraggiunti limiti di capienza. Per chi assiste allo spettacolo dall’acqua, è vietato a tutti i natanti il transito e la sosta all’interno della cintura di sicurezza dello spettacolo pirotecnico. I bagni pubblici di Piazza San Marco (ubicati in calle dell’Ascension-Vallaresso, Bocca di Piazza San Marco), San Bartolomeo, Accademia, Bragora, Piazzale Roma e Tronchetto saranno aperti anche durante la notte. In caso di notevole afflusso di persone, tale da compromettere la sicurezza e la fluidità della circolazione pedonale nel Centro storico di Venezia, il personale della Polizia locale avrà la facoltà di dirottare il traffico pedonale e di organizzarlo con l’istituzione di sensi unici alternati.

Per favorire il deflusso nella notte di San Silvestro saranno potenziati i servizi di trasporto pubblico Actv da e per Venezia e Mestre centro, le corse del People Mover, i servizi di parcheggio Avm. Inoltre la novità di quest’anno è la nuova funzionalità della Avm Venezia Official App per il pagamento della sosta direttamente tramite smartphone, carta di credito o borsellino elettronico.

L’Amministrazione comunale, per il tramite di Vela, ha inoltre previsto oltre 80 steward dislocati nelle aree delle manifestazioni di Venezia e Mestre. A questi si aggiungeranno 40 operatori, cosiddetti “caccia bottiglie” di rinforzo a Veritas per garantire un servizio di eventuale asporto veloce di rifiuti di vetro durante la manifestazione.

Giuliana Lucca