Commercianti ed esercenti allestiscono le luminarie

Zelarino si prepara al Natale

Per Natale si è tutti più buoni, recita il detto, ed evidentemente anche l’amministrazione comunale segue il vecchio adagio, visto che anche quest’anno, in occasione delle festività di dicembre, ha deciso di congelare con una tregua l’infinita guerra per i plateatici: anche a Zelarino, infatti, negozianti, commercianti ed esercenti avranno garantita l’occupazione gratuita del suolo pubblico, in aree non di intralcio, per allestire spazi esterni da destinare “alla vendita dei propri prodotti, alle attività di animazione e intrattenimento, agli addobbi esterni”; il tutto in esenzione dal canone di occupazione degli spazi e delle aree pubbliche e dei diritti di istruttoria.

“L’obiettivo – spiega l’amministrazione veneziana – è quello di favorire gli operatori commerciali che vorranno partecipare a rianimare i molti luoghi nell’ambito delle iniziative delle Città di Venezia, ricreando quel senso di comunità e tradizione tipiche del periodo natalizio cosicché tutti i cittadini possano ritrovare una città più illuminata, più sicura e a misura di famiglia”.

Il periodo “libero” indetto dal Comune va dal 18 novembre al 9 gennaio del 2017, e riguarda aree di massimo due metri per uno (in pianta), che dovranno essere forzatamente in prossimità dell’esercizio commerciale; si potranno quindi allestire addobbi, bancarelle e anche un piccolo albero, ma per garantire un risultato davvero “natalizio” bisognerà limitarsi ad usare i colori bianco, rosso, oro, argento o blu.

Per aderire sarà sufficiente comunicare i propri dati via posta elettronica, a: natale2016luminarie@comune.venezia.it, trasmettendo in allegato l’apposito modulo disponibile sul sito internet del Comune.

Giacomo Costa

564679_4621982871251_367849643_n-1