Dal Libro della Giungla alla Parigi di Notredame

Tre appuntamenti imperdibili firmati Zed!

Il Libro della Giungla – Il Musical, domenica 6 novembre 2016, ore 16:30 al Gran Teatro Geox di Padova

Uno spettacolo tutto dedicato alle famiglie quello che andrà in scena domenica 6 novembre 2016 alle ore 16:30 al Gran Teatro Geox di Padova. Il musical ‘Il libro della giungla’ è un affascinante viaggio attraverso lande fantastiche e misteriose, con i simpatici personaggi che hanno recentemente conquistato migliaia di piccoli e grandi spettatori anche nelle sale cinematografiche italiane. Mowgli, Baloo, Hatley, Bachera, Akela, Re Luigi, Kaa e Sher Kan verranno rappresentati da 14 attori, ballerini e cantanti che si esibiranno con le musiche coinvolgenti di Tony Labriola e Stefano Govoni. Regia di Ilaria Deangelis.

Norah Jones, mercoledì 9 novembre 2016, ore 21:30 al Gran Teatro Geox di Padova

La cantante e cantautrice Norah Jones, vincitrice di 9 Grammy Award si esibirà in Europa il prossimo autunno per la prima volta dopo 4 anni. Il 9 novembre 2016 al Gran Teatro Geox di Padova. Norah Jones si presentò sulla scena mondiale 10 anni fa con l’uscita nel febbraio 2002 di “Come Away With Me”, da lei stessa descritto come “piccolo lunatico album” che introduce una nuova singolare voce, poi cresciuta fino a diventare un fenomeno globale, ricevendo molti premi ai Grammy Awards nel 2003 e segnala un paradigma che si allontana dalla musica pop prevalente del tempo. Da quel momento la Jones ha venduto 40 milioni di album in tutto il mondo ed è diventata 9 volte vincitrice dei Grammy. Ha pubblicato una serie di album da solista acclamati dalla critica e che hanno avuto un successo commerciale- Feels Like Home (2004), Not Too Late(2007), The Fall (2009), and Little Broken Hearts (2012)- così come album con le sue band The Little Willies and Puss n Boots. Con la compilation del 2010 “…Feauturing” Norah Jones dimostra la sua incredibile versatilità attraverso la raccolta delle sue collaborazioni con artisti così diversi come Herbie Hancock, Willie Nelson, Outkast, e Foo Fighters. “Little broken harts”, prodotto da Danger Mouse è stato un passo affascinante nell’evoluzione artistica di Norah Jones, rivelando di essere una delle più intriganti cantanti- cantautrici del mondo. Norah Jones è l’artista americana più significativa di questa era, colei che fornisce un’inequivocabile sound che unisce insieme i fili di ogni stile della musica Americana: country, folk, rock, soul, and jazz. Norah sta attualmente ultimando il suo sesto album da solista, che è in uscita il prossimo autunno per Blue Note Records.

Notre Dame De Paris, venerdì 11 novembre 2016, ore 21:30, sabato 12 novembre 2016, ore 16:00, sabato 12 novembre 2016, ore 21:30, domenica 13 novembre 2016, ore 16:00 presso il PalaGeorge di Montichiari (Brescia)

Dopo quasi mille repliche in undici anni e quattro anni di sosta, torna in scena in Italia ‘Notre Dame de Paris’, l’opera moderna più famosa al mondo. ‘Notre Dame de Paris’ debuttava al Palais des Congrès di Parigi il 16 settembre 1998, nella sua versione originale francese, e fu subito trionfo. Quattro anni dopo David Zard produceva la versione italiana con l’adattamento di Pasquale Panella: il 14 marzo 2002, al Gran Teatro di Roma, costruito per l’occasione, si teneva la “prima” di quello che sarebbe stato il musical dei record; un’emozione che, da allora, ha “contagiato” oltre due milioni e mezzo di spettatori. Un successo travolgente non solo in Francia e in Italia. Notre Dame de Paris è stata cantata in 7 lingue diverse e rappresentata oltre 4.000 volte nel mondo, dall’Inghilterra al Canada, passando per Russia, Cina, Giappone, Corea del Sud, Libano, Turchia, e in decine di altri paesi, riscuotendo ovunque una presenza di pubblico senza precedenti, e la marcia trionfale continua e non si arresta. E’ un’alchimia unica e forse irripetibile, che porta innanzitutto la firma inconfondibile di Riccardo Cocciante per le musiche, definite da tutti sublimi, e le parole, che raccontano una storia emozionante, scritte da Luc Plamondon e, nella versione Italiana, da Pasquale Panella; le coreografie ed i movimenti in scena sono curati da Martino Müller; i costumi sono di Fred Sathal e le scene di Christian Rätz; diretti magistralmente dal regista Gilles Maheu: un team di artisti di primo livello che hanno reso quest’opera un assoluto capolavoro. Il pubblico italiano ha sempre richiesto di rivedere ‘Notre Dame de Paris’ con il cast originale ma la cosa sembrava impossibile. Alle audizioni per il ritorno dello spettacolo in Italia, si sono presentati centinaia di giovani e alcuni degli interpreti storici, e Riccardo Cocciante è rimasto sorpreso quando, tra turni di provinanti, ha visto apparire, invitati da David Zard, anche alcuni degli interpreti storici che hanno portato al trionfo lo spettacolo. E’ stato Pasquale Panella a suggerire a Cocciante di avviare i giovani all’interpretazione dei ruoli da parte di chi ha già vissuto la magia di quest’opera!

a cura di Andrea Benesso di Zed!Live entertainment

logo_zed_black