I Luoghi dell’anima

Mostra fotografica Photo Tour Venezia

Per qualcuno forse è un po’ presto per dare la notizia, ma come cantava Fabrizio De Andrè in “Bocca di Rosa”, “una notizia un po’ originale non ha bisogno di alcun giornale, come una freccia dall’arco scocca, vola veloce di bocca in bocca”. Ecco che ci ritroviamo a parlare in anticipo di un evento così particolare e unico che merita di essere raccontato anche se si terrà dal 6 al 12 marzo ad Asolo, presso la sala espositiva Palazzo Beltramini, via Cornaro, 3.

Si tratta della Mostra Fotografica “I Luoghi dell’anima” organizzata dal gruppo Passpartout che nasce come gruppo spontaneo di persone amanti della fotografia grazie ai Photo Tour organizzati da Asolando, di Chiara Ballestrin, agenzia di incoming turistico e organizzazione eventi e la regia di Alfonso Lorenzetto, fotografo qualificato europeo, narratore di storie di vita e fotografo di matrimonio di caratura internazionale nelle fantastiche locations di Venezia Roma e Parigi.
Questo è la sinergia creativa che ha permesso la realizzazione delle immagini in mostra.

I componenti del gruppo Passpartout:
Stefano Paladini
Ilenia Marangon
De Marchi Lucia
Fracasso Alberta
Rizzi Paola
Zugno Barbara
Favaretto Andrea
Reato Fabrizio
Foggiato Mary
Bellun Selenia
Caron Ketti
D’Arienzo Libero
Ballestrin Silvia
Bolognani Michela

Cosa è un PhotoTour?
Il Photo Tour sono giornate dedicate alla realizzazione di immagini fotografiche incontrando un luogo una città un territorio.
Prima della partenza viene selezionato un tema ben definito e condiviso dai partecipanti. Il concept è quello di approcciare Venezia uscendo dalla classica visione stereotipata delle foto cartolina, raccontando il luogo in modo più analitico e soggettivo possibile e cercando di elevare la visione personale attraverso i luoghi dell’anima. Ma cosa sono in realtà?
Se ci soffermiamo a pensare in modo razionale a cosa sia un luogo e a cosa sia l’anima potremmo ricevere alcune risposte scontate e immediate.
Ma se poi vogliamo invece discernere la questione in modo approfondito ascoltando le nostre corde interiori , possiamo certamente portare alla luce tutta una serie di nuove riflessioni che suggellano magiche visioni.
Il luogo è fisico o fantastico pubblico o privato è grande o piccolo a seconda dei punti di vista.
L’anima è soggetto-oggetto dibattuto e discusso fin dai tempi antichi dalla grande scuola di filosofia.
Quale ne è la sua essenza, la frequenza energetica, il suo valore estetico.
Questa la scommessa non facile, ma possibile. In bocca al lupo.

Gian Nicola Pittalis