La magia internazionale sale sul palco

Un appuntamento "magico"

L’affascinante mondo della magia internazionale farà tappa in città dove, il 7 e l’8 aprile, andrà in scena il primo Festival internazionale dell’illusionismo “Città di Thiene”. Dieci maghi di fama mondiale – tra cui gli italiani Shezan e Gaia Elisa Rossi, il pluripremiato serbo Igor Trifunov e il giovanissimo e divertente coreano HK Red Star – si alterneranno sul palco del teatro comunale per dare vita a due spettacoli emozionanti e sorprendenti, condotti dal celebre illusionista Walter Rolfo, fondatore e ideatore di “Masters of Magic”.
Un appuntamento da non perdere per gli amanti della magia, reso possibile grazie all’impegno e alla passione di Domenico Dante, il thienese che dal 2012 è a capo della Federazione internazionale delle società magiche. «Ho organizzato convegni in tutto il mondo – spiega Dante – e da tempo sentivo il desiderio di proporre qualcosa nella mia città. Penso che Thiene sia sensibile alla cultura e all’innovazione e, dopo aver visto quello che la magia riesce a portare in ogni angolo del pianeta, ho pensato che anche qui potesse usufruire di qualcosa di speciale. Quest’anno, anche grazie al supporto e all’entusiasmo dell’Amministrazione comunale, è finalmente arrivato il momento. La magia italiana oggi ha raggiunto un buon livello, è effervescente. Anche gli spettacoli più semplici servono a far conoscere la nostra arte a un pubblico più vasto».

Un evento che riflette in toto il suo modo di intendere la magia, quello in programma il 7 e 8 aprile: non solo emozioni ed effetti speciali, ma anche un incontro culturale, un confronto fra cultori di quest’arte e poi il pezzo forte dei due spettacoli in programma nel pomeriggio e nella serata di sabato, con un concorso che assegnerà il primo trofeo città di Thiene. «Per me la magia – racconta Dante – è uno spazio di pace e fratellanza, il luogo in cui rifugiarsi per pensare a un mondo migliore. Dove poi cominci l’illusione e finisca realtà è un altro paio di maniche, ma è uno spazio a cui agganciarsi per vedere il mondo più rosa e sperare in un futuro migliore per tutti, dai giovani ai meno giovani. I trucchi sono solo il mezzo attraverso il quale questi artisti di fama internazionale portano un messaggio di altissimo livello di arte, gioia positività».

In Veneto sono un centinaio i cultori della magia, fra cui spiccano Luigi Zanella, il mago Louis di Malo, socio benemerito del Club magico italiano, premiato ad Abano.

V.V.