Microsoft brevetta telefono pieghevole

Microsoft potrebbe lavorare a un telefonino pieghevole. In questa direzione va un brevetto registrato dalla compagnia di Redmond e scovato dal sito MSPoweruser.com. Le immagini contenute nel documento indicano un dispositivo flessibile, in grado di piegarsi e di trasformarsi anche in un tablet. Sulla scia di brevetti simili depositati da Apple e Samsung.

Tale tecnologia potrebbe non vedere mai la luce, ma allo stesso tempo può dare un’indicazione di cosa potrebbe ispirare il tanto chiacchierato Surface Phone, atteso sul mercato per quest’anno. Microsoft descrive un dispositivo supportato da una struttura a “cerniera” pieghevole, in grado di tenere insieme le superfici del dispositivo e consentire loro di ruotare l’una sull’altra. Così facendo l’utente potrebbe ottenere schermi di varia grandezza e usare il terminale come telefono o tablet.

(n.s.)