I pinguini di Dolo trovano casa a Sambruson

DOLO. Dopo le molteplici vicissitudini, collocazioni e, bisogna dirlo, contestazioni e polemiche, i ‘pinguini di Dolo’, ormai famosi a livello nazionale grazie alla trasmissione televisiva ‘Striscia la notizia’, hanno trovato un luogo tutto per loro.

La prima collocazione davanti alla scuola primaria De Amicis, ma anche al monumento ai caduti, che aveva sollevato un polverone, aveva costretto alla rimozione, o presunta sparizione, ed erano stati infine ‘parcheggiati’ all’esterno di un deposito del comune, coperti da dei teli di plastica. Parcheggio accompagnato da ulteriori echi di polemiche, finché a Natale hanno rifatto capolino ad animare lo shopping del centro.

Ecco che ora vengono posizionati all’uscita della Scuola Media di Sambruson, dove sono addirittura necessari, e migliorativi, per questioni di sicurezza dei ragazzi, andando a sostituire i dispositivi di sicurezza di plastica che delimitano l’area pedonale dalla carrabile.

Speriamo che questa ‘casa’ sia più accogliente per loro delle altre. Nel frattempo pare che l’artista che li ha realizzati, il milanese Pao, colpito dalla fama guadagnata nel nostro territorio attraverso i suoi pinguini, abbia intenzione di tornare presto in Riviera per qualche altra opera.

Chissà quale sarà e che collocazione avrà…

 

 

Sara Zanferrari