Tempo libero

Puglia un sogno chiamato Estate

Ci chiedevamo dove fossero finiti tutti per la settimana di Pasqua e lo abbiamo scoperto. In Puglia.

Anche quest’anno i turisti hanno scelto la Puglia come meta per regalarsi qualche giornata di sole e godersi un po’ di relax lontano dalla frenesia delle città.

Ma cos’ha la Puglia di così speciale?

Siamo andati anche noi sul posto per scoprirlo…

Pulsano

La prima tappa del nostro piccolo viaggio comincia da Pulsano, un piccolo paese situato nella parte salentina della provincia di Taranto. Un paesino come tanti, tipici di queste parti ma con una caratteristica particolare che solo nei posti del sud si può trovare, il mare…

puglia

Arriviamo in una delle spiagge che fanno parte della marina di Pulsano…

E come per magia veniamo trasportati in una dimensione quasi irreale che somiglia all’estate. Un sole arrogante che scalda non solo la pelle ma il cuore saturo dell’inverno. Una spiaggia fatta di una sabbia morbida e calda e un’acqua cristallina, di una bellezza snervante che rapisce l’occhio all’istante e non lo lascia più andare.

Turisti dalle varie parti d’Italia che insieme alla gente del posto ne approfitta per regalarsi un po’ di tintarella, increduli di così tanta meraviglia a costo zero. Non ci sono ancora lidi privati aperti visto il mese fuori stagione, solo spiagge incontaminate, dominate da una temperatura mite e un’acqua che a descriverla si fa fatica per quanto è maestosa e bella. I più coraggiosi fanno il bagno, i più timidi provano l’acqua solo con i piedi e poi c’è chi come noi, si sorseggia una birretta presa dal chiosco li vicino, con le maniche corte e gli occhiali da sole, che nascondono gli occhi increduli di così tanto splendore.

puglia

I trulli di Martina

Per la pasquetta, visto il tempo non propriamente ottimo, tanti hanno deciso di andare a pranzare in una delle tante masserie tipiche della Puglia.

Anche noi abbiamo deciso di seguire l’esempio e siamo andati a Martina Franca, un comune della provincia di Taranto, a quaranta minuti di strada da Pulsano. Nota per l’architettura barocca e per i trulli. E’ proprio qui nella campagna tra Martina e Ceglie Messapica che troviamo la nostra masseria, immersa nella terra rossa tipica di questa zona.

Una tavolata piena di cose buone e caserecce, fatte in casa dalla mani esperte della padrona di casa e un vino amabile che fa bene al cuore e all’umore. Terminiamo il pasto con i dolci tipici, un caffè ad arte che solo la moka può fare e una compagnia  di persone oneste e speciali che solo la magia del sud può regalare.

Lecce, amore a prima vista…

Prima di tornare a casa facciamo un salto a Lecce, per capire come mai la città è considerata la regina della Puglia. 

E lo capiamo fin da subito a causa della sua bellezza sconcertante, in cui tutte le meraviglie del Salento sembrano convergere. Appena arrivati nel pomeriggio veniamo rapiti dalla pacatezza della città, così lontana dalla frenesia alla quale siamo abituati.

puglia

Camminando nei suoi vicoli assolati veniamo catturati dalla sua luce dorata, valorizzata dalla pietra bianca leccese, una pietra particolare dal colore caldo e solare.

Le facciate barocche tipiche di Lecce raccolgono lo stupore di chi le guarda.

Nel centro della città è possibile vedere una delle piazze più belle d’Italia, piazza Duomo che si erge maestosa con il suo campanile, con in cima la statua di Sant’Oronzo che domina la città. Un vero e proprio palcoscenico del barocco in tutta la sua potenza, un trionfo di bellezza che si rispecchia nello stupore della gente.

puglia

Una città che ti accoglie, che ti cattura con il profumo del caffè in ghiaccio con il latte di mandorla tipico della stagione, che ti ama con l’affetto delle persone e che ti chiede di tornare e di non lasciarla più andare…

Ce ne andiamo a malincuore da questa splendida regione ma con un suggerimento certo da dare: venitela a visitare…

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close