Riparte Jazznostop

La rassegna JAZZNOSTOP è gunta alla 14a edizione ed è una rassegna musicologica e percorso d’ascolto organizzato dal Comune di Fiesso d’Artico/Assessorato alla Cultura e ideato dalla Biblioteca Primo Maggio. Alcune delle voci più autorevoli della musicologia afroamericana, in ambito nazionale e internazionale, incontrano il pubblico di Jazznostop e presentano le loro “Creature di Jazz”, come il titolo della rassegna di quest’anno lascia immaginare: Enrico Merlin, musicista e storico della musica, eclettico valoroso e inclassificabile, omaggia l’iniziativa con il racconto della sua carriera; Stefano Zenni, impareggiabile comunicatore e ricercatore, porta il suo ultimo libro e la chirurgica perizia di smontare i pregiudizi e gli stereotipi sulla musica nera; Marcello Piras, lucido e provocatorio come gli è congeniale, viene a scatenare una seria riflessione su miti e strumentalizzazioni di cui la musica è stata di volta in volta creatrice e vittima; infine Luca Bragalini, studioso diviso tra accademia e appassionata libera ricerca, chiude il ciclo con un originale ritratto della fascinosa Harlem a cui Duke Ellington dedicò una insuperata suite.

La partecipazione agli eventi, tutti in Sala Consiliare di Fiesso d’Artico alle ore 20.45, è GRATUITA, ma è necessaria l’ISCRIZIONE entro il 30/3/2017 a biblioteca@comune.fiessodartico.ve.it.
La realizzazione di Jazznostop è possibile grazie al sostegno di Fondazione Riviera Miranese e alla collaborazione di Veneto Jazz, Hotel Villa Giulietta e Cult Pulp Strumenti Musicali.

LE CONFERENZE:
martedì 4 aprile
50+3. NEVER AGAIN
Irregolare, un’antologia, una vita
Relatore: Enrico Merlin
martedì 11 aprile
CHE RAZZA DI MUSICA
Jazz, blues, soul e le trappole del colore
Relatore: Stefano Zenni
martedì 18 aprile
LA FABBRICA DELLE BALLE
La storia della musica e i campi di cotone
Relatore: Marcello Piras
venerdì 28 aprile
L’HARLEM DEL DUCA
Suoni dal grande cortile
Relatore: Luca Bragalini

Lino Perini