Stra regina dello street food: 25.000 partecipanti al ‘Mangia street festival’

Più di 25.000 partecipanti di tutte le età provenienti da tutta la Riviera del Brenta e numerose recensioni positive per il “Mangia Street Food Festival” allestito nel parco della villa Loredan a Stra con 16 fra i migliori food truck d’Italia e del mondo giunti nella cittadina veneziana a proporre il meglio dei cibi di strada. È il bottino di apprezzamento e di partecipazione che ha premiato il lavoro dell’organizzazione del festival, che fa capo alla società sandonatese Il Carrozzone Srls, e la disponibilità e fiducia nelle potenzialità del festival manifestate dagli enti patrocinatori, Comune di Stra e Confcommercio.

“Un’esperienza da ripetere a Stra e sviluppare nei prossimi anni” commenta Caterina Cacciavillani, sindaco di Stra, “da parte nostra possiamo esprimere soddisfazione per l’iniziativa che ha valorizzato il parco di villa Loredan richiamando molte famiglie e giovani a passare tre giorni di condivisione e divertimento spensierati. Un plauso al lavoro fattivo del vicesindaco, Cristina Borgato, e dell’assessore ai lavori pubblici, Mario Ferraresso, che in collaborazione con gli uffici comunali hanno permesso alla nostra realtà di ospitare questo evento fieristico di grande coinvolgimento in uno dei luoghi più suggestivi di Stra”. “Ben organizzata la gestione del festival” continua il primo cittadino “tanto che, pur in presenza di una tale concentrazione di pubblico e coordinando tante iniziative collegate, è riuscita a far funzionare tutto senza incidenti né proteste”.

“Fra gli ingredienti vincenti dell’edizione di Stra” spiegano gli organizzatori “sicuramente la possibilità di degustare in un luogo incantevole i sapori e le ricette di varie località del nostro Paese e di cucine internazionali, ma anche la presenza di un’area dedicata ai giochi per i più piccoli, la programmazione di primo livello con dj set e concerti live uniti ad eventi di intrattenimento con artisti di calibro”.

“Il festival Mangia ha fatto diventare protagonisti il territorio e le associazioni facendo rivivere il Naviglio del Brenta”, conferma la referente dell’iniziativa per Confcommercio, Francesca Matterazzo “dimostrando che tutte le realtà possono essere coinvolte nel valorizzare il patrimonio collettivo della Riviera”.

Il prossimo appuntamento dal 16 al 18 giugno a Baia del Forte – Marghera.

 

Sara Zanferrari