Un attimo di pace: il valore simbolico del Natale e i mattoncini LEGO

PADOVA. Un attimo di LEGO® Serious Game, esplorare il valore simbolico del Natale attraverso i mattoncini lego. É questa la sfida lanciata da “Un attimo di pace”, iniziativa pastorale dell’Ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Padova che si ispira all’idea di Chiesa in uscita proposta da papa Francesco, che ha organizzato venerdì scorso 15 dicembre presso il box di Talent Garden installato in Piazza Cavour, nell’ambito della Padova Xmas Time-Sharing Innovation, un workshop davvero singolare.
A sperimentare questo singolare percorso sono stati invitati alcuni giornalisti, comunicatori, fotografi e responsabili della comunicazione.
Durante il workshop si è voluto favorire il pensiero creativo ed il flusso comunicativo sia individuale che di gruppo attraverso una serie di attività da svolgere individualmente, in coppia o in gruppo, usando i mattoncini LEGO®.
Il percorso simbolico è stato introdotto da don Marco Sanavio, direttore dell’ufficio comunicazioni sociali della diocesi di Padova, e proposto attraverso i concetti di hard play, serious play, strategic play, hard fun, sinonimi di un flusso in cui la persona partecipando ad un’attività di gioco si trova completamente immersa in una dimensione creativa. L’uso di modelli 3D ed il gioco sono un grande strumento di facilitazione, che ha permesso di accompagnare i partecipanti lungo un processo di retrospettiva interiore, creando relazioni tra quanto si è appreso ed il proprio ambito lavorativo. 
A facilitare la sessione inoltre Ivano Masiero e Marco Dussin, due barbuti ingegneri informatici, freelance in Talent Garden a Padova, che si occupano di consulenza strategica e formazione in ambito lean per knowledge worker, di user experience e user centered design, e di sviluppo agile di software in ambito enterprise.
A conclusione della serata i giornalisti e comunicatori che hanno partecipato al breve esperimento si sono confrontati con i formatori Masiero, Dussin e don Sanavio sul significato simbolico delle prossime feste natalizie alla luce dell’esperienza di serious play.
La bella proposta è stata un’occasione di prendersi ‘un attimo di pace’ per sperimentare una forma di spiritualità non convenzionale. Come il Natale vive un potente percorso simbolico così attraverso il simbolismo e la creatività delle figure realizzate con i lego raccontano qualcosa del sé più profondo.
Sara Zanferrari