Un successo inaspettato

Grande successo di pubblico e curiosi per l’iniziativa “Atelier di Pittura (LA NATURA)” tenutosi sabato scorso presso lo spazio espositivo nella piazzetta Unieuro dell’Auchan di Mestre e organizzato daInfovox – Auchan Porte di Mestre in collaborazione con l’Associazione La Torre.
A tenere a battesimo gli artisti un nome d’eccezione nel mondo dell’arte: Andrea Vizzini. Celebre per le diverse partecipazioni alle mostre collettive dell’Opera Bevilacqua La Masa a Venezia, è stato invitato nel 1983 ad allestire una personale al Museo Cà Pesaro di Venezia. Inoltre ha collaborato con artisti e scrittori: Al Di Meola, nel 1998 e 2000, Karl Jenkins nel 1999 a Londra e con Leonardo Sciascia nel 1991. Nel 2008 in occasione delle Olimpiadi in Cina, espone alla Biennale di Pechino e un’opera viene acquisita dalla Galleria Nazionale delle Belle Arti.

“Un ‘iniziativa di questo tipo – ha dichiarato Vizzini – è sempre molto positiva. L’arte in questo momento sta subendo un forte calo di interesse da parte della gente comune perché c’è un appiattimento nella creatività. L’idea di farlo in un centro commerciale è una bella sfida perché il centro commerciale nasce per uniformare i gusti mentre la creatività non è globalizzabile. Vorrei far capire che essere normali significa stare nella norma mentre la cosa importante è che il termine corretto è essere naturali perché se si è naturali si è noi stessi e quindi diversi l’uno dall’altro”.

Intanto l’evento di pittura, visto il successo, sarà replicato venerdì 24 febbraio mentre domenica 19 si svolgerà l’evento teatrale “Farmaschool in piazzetta: A scuola di Teatro” a cura dell’associazione “Farmaschool Zoo” dalle 17.30 alle 19.30 con una lezione aperta “La tribù”: teatro per bambini e ragazzi. Body percussion ed estratti dalla performance “Specchio”.

 

(n.s.)