Vinitaly: apre domenica la 52esima edizione del salone del vino più atteso

Si attende un’edizione da record in Fiera a Verona. La 52esima edizione del Vinitaly parte col botto e con un aumento del 25% degli espositori. Sold out lo spazio espositivo e numeri in costante crescita. Sarà quindi la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Caselllati ad inaugurare la 52esima edizione del salone internazionale del vino più grande del mondo che apre i battenti domenica 15 aprile. Il taglio del nastro è previsto per le 11 e la neo presidente non sarà sola al suo fianco anche il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, il vice ministro per le politiche agricole Andrea Oliviero e il pentastellato Luigi Di Maio.

Anche per questa edizione tantissimi gli appuntamenti e le degustazioni tra chef stellati, cooking show, momenti di formazione, e business. Da sempre il legame3 tra il Vinitaly, la cucina e la gastronomia è forte. Presenti quindi ristoranti d’autore, self service d’autore, quello gestito dalla federazione nazionale cuochi e il ristorante bio.

Da non perdere gli appuntamenti glamour del fuori salone un mix tra wine food cultura e spettacolo al di fuori dai padiglioni. Sabato 14 aprile in Piazza dei Signori sono attesi i Soul Sistem alle 21, mentre domenica 15 aprile alle 20 per Sorsi d’autore presso il coritle del mercato vecchio arriva Gianmarco Tognazzi. Non mancano i brindisi tra professionisti, il vino che incontra la moda, la discoteca di Rtl. Lunedì 16 aprile arrivano i Pitura Freska in piazza dei Signori mentre l’orchestra Casadei è in Piazza San Zeno. Ce n’è davvero per tutti i gusti e il calendario degli appuntamenti è in continua evoluzione. Per informazioni www.vinitalyandthecity.com e www.vinitaly.com.

Daniela Loro