Vino e solidarietà per garantire acqua in Kenya

Evento benefico nella cornice della cantina “I Comelli” a Nimis: sabato 6 e domenica 7 maggio, torna infatti l’atteso appuntamento con “Diamo un taglio alla sete”

Evento benefico nella cornice della cantina “I Comelli” a Nimis: sabato 6 e domenica 7 maggio, torna infatti l’atteso appuntamento con “Diamo un taglio alla sete”.

La manifestazione richiama centinaia di persone ogni anno per un incontro che unisce beneficenza e buona tavola. Dal 2007 gli enologi del gruppo “Fuori di sesta” – provenienti dalla sesta classe di enologia dell’istituto agrario di Cividale, diplomati nel 1994 – organizzano la festa dell’imbottigliamento del “Vitae”, un vino speciale, proposto dal 2013 nelle due versioni “bianco” e “rosso”, che non si trova in commercio ma viene distribuito in cambio di un’offerta.

I fondi raccolti sono destinati alle attività del missionario fratel Dario Laurencig, originario delle valli del Natisone, per le opere che da 40 anni realizza nell’arida regione del Turkana, in Kenya, e in altri paesi africani, dove ha costruito finora oltre 400 pozzi di acqua potabile e sviluppato progetti di solidarietà.

La partecipazione alla manifestazione è libera, è gradita la prenotazione (contatti su www.diamountaglioallasete.org).

Domenica si parte alle 10 con la “Festa dell’imbottigliamento”, resa possibile dalla grande solidarietà di aziende vinicole, produttori e fornitori, pronti a offrire gratuitamente il proprio contributo per il risultato dell’evento.

L’assaggio del Vitae Bianco 20017 e del Vitae Rosso 2017 sarà accompagnato da salumi Wolf di Sauris, formaggi del territorio, pizza dell’osteria Dal Borc di Tricesimo e dal cosciotto di maiale preparato dal Civiform di Cividale. Seguirà alle 12.30 il tradizionale pranzo che prevede un ricco menù: pastasciutta del gruppo Ana di Tricesimo; spiedone con costa, pollo e salsiccia, polenta, pane, gelato, lamponi e mirtilli caldi, frittelle di mele, caffè e grappa.
Colonna sonora degli “Splumats”, coro Sand of Gospel, Tryo Yerba ed Estaciòn Sur, dj Gabri Freewind Selecta. Per i più piccoli, attrezzato parco giochi, la sicurezza sarà garantita dalla Cri tarcentina e dai suoi volontari.

A.C.M.