Sport

A Modena tanto AC Mestre

Il Modena si tinge di arancionero. Prima le conferme di Perna e Boscolo Papo, poi l’ingaggio del fantasista brasiliano Sodinha e dell’attaccante Laurenti, infine l’imminente arrivo di Spagnoli, Gagno e Stefanelli (aspettando Beccaro dalla Triestina). Ziro sarà affiancato anche dal suo storico vice Sottoriva

Gli ex

Mauro Zironelli ha tutta l’intenzione di riprendere il discorso dove lo aveva lasciato, ovvero quel Mestre che con giocatori poco quotati giocava a meraviglia. Si è spostato a Modena, ma la filosofia è la stessa: sarà una squadra d’attacco che ha l’imperativo di far divertire. E per farlo Zironelli avrà molti dei protagonisti ex arancioneri.

Il ripescaggio in Lega Pro

Con il ripescaggio in serie C, i canarini vogliono stupire. «Sono contento e ci metto la faccia. Modena è la mia grande scommessa”. E il ds Salvatori dice: «Non è finita qui». Sarà la mina vagante del girone?

L’arrivo di Zironelli

In panchina ci sarà quindi Mauro Zironelli, vicentino di Thiene classe ’70, già canarino da giocatore per due stagioni, dal 2000 al 2002 (24 gettoni) con la doppia promozione C-A sotto De Biasi. Dopo una buona carriera da giocatore (Vicenza, Fiorentina, Pescara, Chievo, Venezia, Thiene e Montecchio Maggiore) ha debuttato da mister nelle giovanili di Vicenza e Bassano, poi fra i dilettanti con Abano, Sacilese e Altovicentino, quindi ha vinto il campionato di D a Mestre guidando gli arancioneri anche in C (10° posto) prima della scorsa stagione alla Juventus Under 23.

L’impronta del passato nel Modena

Dopo Mauro Zironelli il Modena F.C. 2018, dopo il nuovo assetto societario seguito all’addio di Romano Amidei, ha scelto come direttore sportivo Fabrizio Salvatori, anche lui in passato ha vestito la maglia gialloblu da calciatore.  

Salvatori e il Modena

Fabrizio Salvatori. Pesarese di nascita, dopo una carriera da calciatore, anche a Modena nel 1978/1979, Salvatori ha cominciato il suo percorso da direttore sportivo lavorando per  Vis Pesaro, Pistoiese, Ascoli, Perugia, Torino, Bologna e Padova. La sua ultima esperienza da dirigente è a Trapani nel 2018.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close