Sport

Acquisti per il Venezia

Acquisti in casa Venezia Fc. Soprattutto per la fascia destra e mettere qualità in mezzo al campo. Arrivano infatti Ivan Lakicevic e Lorenzo Gavioli, entrambi ottimi giocatori di fascia destra. Sono gli ultimi acquisti due dei tanti giocatori arrivati in arancioneroverde per cambiare volto alla squadra, sia nella testa che nei piedi.

Fabio Lupo

«Entrambi, per caratteristiche, rientrano nell’identikit che ho sempre cercato in questo mercato, partendo dal fatto che dovevano avere tutti motivazioni forti per venire a Venezia, e che vedessero questa come una tappa importante della loro carriera. Gavioli è alla prima esperienza fuori dal vivaio dell’Inter, e quindi al primo impatto con il calcio vero, mentre Lakicevic ha già avuto la possibilità di confrontarsi con la nostra Serie A, pur non trovando molto spazio al Genoa».

Lakicevic

«Sono un terzino destro al quale piace correre e crossare», afferma il serbo Lakicevic, «vorrei ringraziare Genoa e Venezia per le opportunità avute in Italia, e qui sono stato accettato bene da tutti. È difficile non giocare molto, come mi è successo la scorsa stagione. Per me questa è una grande occasione e opportunità per dimostrare quel che valgo. E la Serie B è un buon campionato, quindi l’obiettivo resta vincere».

Gavioli

Da Ferrara arriva invece Lorenzo Gavioli, oggi 19enne, ma ne aveva 14 quando ha iniziato con l’Inter. All’inizio è stato tutto difficilissimo, specie ambientarmi e imparare a stare in convitto con tutti gli altri» , ammette il centrocampista. «Nel corso degli anni ci ho fatto l’abitudine, sono cresciuto e stare lontano dalla famiglia non mi ha più pesato. Una esperienza positiva, molto preziosa anche perché ti permette di acquisire personalità dentro e fuori dal campo. Come importante è stato l’essere nelle nazionali giovanili, vedi ad esempio all’ultimo Europeo Under 19. Stefano Vecchi? So che è stato qui la scorsa stagione, e l’ho avuto come allenatore. I miei modelli sono calciatori come Vidal, Marchisio e Nainggolan. Gente che non molla mai in mezzo al campo».

I prossimi acquisti?

Il mercato del Venezia fin qui è stato di sedici operazioni, ma non è chiuso. «Sono abbastanza soddisfatto del lavoro svolto, perché c’era l’esigenza di costruire una base su cui l’allenatore potesse lavorare, ma anche in ottica futura», sottolinea Lupo. «Ora, sfumata amichevole con il Benevento, e il 3 a 1 con Cjarlins Muzane vedremo come andrà con l’Empoli. Non prevedo operazioni in entrata fino all’11 agosto, data del turno di Coppa Italia. Dopo, con il tecnico Dionisi, faremo un bilancio e decideremo. Al massimo nei prossimi giorni uscirà qualche ragazzo del settore giovanile, per fare esperienza altrove e crescere. Zigoni? Aspettiamo giorno per giorno il miglioramento delle sue condizioni, come per Di Mariano, è importante non il quando ma il come recuperano».

Acquisti probabili?

Nelle ultime ore al Venezia è stato affiancato il nome di Manuel Pasqual, terzino sandonatese di 37 anni e grande esperienza, attualmente senza contratto dopo le stagioni con Fiorentina ed Empoli.

A.C.M.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close