Assindustria Sport, due squadre d’oro

Due squadre d’oro. Nel vero senso della parola. Gli uomini hanno chiuso al settimo posto la Finale Oro di Modena, migliorando di cinque posizioni la dodicesima piazza della scorsa stagione. Ma se loro sono stati bravi, le donne lo sono state ancora di più: hanno infatti colto uno splendido secondo posto nella Finale Argento di Agropoli (Salerno), per appena mezzo punto alle spalle della Pro Patria Milano, risultato che regala alla squadra la promozione nella massima serie. Alla vigilia il neo Direttore tecnico di Assindustria Sport Ruggero Pertile aveva detto che «non c’era nemmeno bisogno di motivare questi ragazzi perché sono pronti a dare tutto per questi colori».

È andata proprio così. In campo maschile, spicca il successo dell’azzurrino Lodovico Cortelazzo nei 100, con il nuovo primato personale di 10”58 (4 centesimi di miglioramento rispetto al 10.62 realizzato a maggio a Bussolengo) per una vittoria che vale anche come “auto” regalo di compleanno, visto che oggi (domenica 24 settembre) ha compiuto 22 anni. Da segnalare anche come i colori gialloblù abbiano riempito per due terzi il podio del salto con l’asta, con Marco Boni secondo (4.90) e Marcello Palazzo subito alle sue spalle (4.60). Nel settore femminile, doppietta per Yusneysi Santiusti, che ha fatto il suo tra 800 e 1.500.

Ma sono salite sul gradino più alto del podio anche la capitana Carol Zangobbo, dominatrice del salto in lungo (6.01), davanti alla compagna di squadra Francesca Bianco (5.96), e poi Elena Vallortigara nell’alto (1.83), Paola Padovan nel giavellotto (50.03) e la staffetta 4×100 (Ilenia Carraro, Elisabetta Greggio, Bianco, Zangobbo). «Oggi dobbiamo solo applaudire questi ragazzi e i loro tecnici» afferma il presidente di Assindustria Sport Leopoldo Destro, commentando i risultati. «Sono davvero poche le squadre che possono vantare due formazioni nella finale più prestigiosa, come avremo noi nella prossima stagione. Il team maschile si è migliorato notevolmente, mentre per quanto riguarda il settore femminile la promozione conseguita ad Agropoli acquista ancora più valore se pensiamo che appena un paio di anni fa questa squadra praticamente non esisteva». I risultati della squadra di Assindustria Sport a Modena.

(GI.NOV)