Atletico Coin, Pavan ad un soffio dal podio

Nel festival olimpico della gioventù europea

Un quinto posto che brilla come una medaglia. Rebecca Pavan non ha tradito le attese. La sedicenne del Gruppo Atletico Aristide Coin Venezia 1949 ha saltato 1.77 in alto nella giornata conclusiva dell’Eyof, il prestigioso Festival Olimpico della Gioventù Europea, andato in scena a Gyor, in Ungheria.  La misura rappresenta il nuovo primato personale di Rebecca: migliorato l’’1.76 che l’’allieva di Enrico Lazzarin e Fulvio Maleville aveva realizzato il 17 giugno a Rieti, in occasione dei campionati italiani allieve. Dopo la gara di qualificazione di giovedì, superata senza problemi a 1.70, il cammino di Rebecca in finale è stato esente da errori sino alla quota di 1.77, misura realizzata al secondo tentativo. Poi, per Rebecca, sono giunti tre errori a 1.80 (non male, in particolare, la seconda prova), misura che, a conti fatti, poteva anche valere la medaglia di bronzo. 

La Pavan,  originaria della Nigeria (è nata a Lagos) e poi adottata da una famiglia veronese ha vinto, per due anni consecutivi (2015 e 2016), il campionato italiano cadette. All’inizio del 2017, il passaggio tra le allieve e altri risultati di spessore: il bronzo ai Tricolori allieve di Rieti e ora questo quinto posto all’Eyof, che conferma Rebecca tra le più promettenti saltatrici in alto italiane.   

(gi.nov)