Bitonci: “Che ne sarà dell’Euganeo? Il Calcio Padova ha già fatto delle proposte”

“Il Plebiscito andava adeguato, perché non lo era. Il contrasto tra i favorevoli e contrari è di carattere politico, a Padova due stadi ci sono e due stadi rimangono”. Lo ha detto l’ormai ex sindaco di Padova Massimo Bitonci, durante il ricevimento dei cittadini della Stanga (presente anche una delegazione di tifosi per il “Sì al Plebiscito”). “C’è chi dice che questi tre milioni di euro sono stati buttati via – ha spiegato Bitonci – in realtà lo stadio doveva essere messo a norma. L’Euganeo? Sentiremo la cittadinanza, Già il Calcio Padova ci aveva fatto delle proposte, così come altre associazioni. Il Coni rimarrà lì con i suoi uffici e intanto l’impianto verrà utilizzato per le grandi manifestazioni”. Ora però con la giunta caduta il futuro appare quanto mai misterioso.

di Giuliana Lucca

giuliana-lucca