Si rinnova il centro sportivo Biotto a Campagna Lupia

CAMPAGNA LUPIA. Campo in tessuto sintetico, nuovo impianto d’irrigazione e parco di luci a led. È solo una parte del rinnovamento che si sta preparando al Centro Sportivo “Biotto”, in via Largo Ferrari, di Campagna Lupia. Il tutto grazie ad una convenzione stipulata tra il Comune e la società sportiva ProAthletic, che dal 1 luglio 2016 riunisce le A.S.D di Campagna Lupia, Campolongo Maggiore e Bojon, e che ora gestirà gli impianti sportivi per 20 anni.

«La ProAthletic ha vinto il bando per la gestione dei campi da calcio – spiega il sindaco Alberto Natin – di conseguenza è stata firmata una convenzione che stabilisce degli obiettivi che vanno dalla ordinaria gestione dell’impianto, al rinnovamento dello stesso. Terminata la convenzione ventennale tutti i miglioramenti ai campi sportivi comunali rimarranno in dotazione al Comune».

Sono quattro i principali obiettivi del rinnovamento: il cambio del parco luci, esterno ed interno, con lampade a led per abbattere i consumi; il cambio del sistema d’ irrigazione, che attualmente utilizza acqua potabile con costi molto elevati, con un sistema che utilizzi le acque delle falde.

Ad oggi la società di gestione sta aspettando dalla Regione Veneto l’espletamento dell’iter burocratico per i permessi del posizionamento della nuova pompa. Verrà anche ampliata la sala d’aggregazione interna attuale, per permettere l’accoglienza di più persone per gli eventi sportivi. Fiore all’occhiello del rinnovamento, anche in termini di costi, sarà il rifacimento dell’attuale campo d’allenamento con manto erboso con uno in tessuto sintetico, utilizzabile dagli atleti in tutte le stagioni e anche in caso di pioggia.

«Con questi interventi – commenta il presidente della ProAthletic, Giovanni Boldrin- vogliamo migliorare i servizi dati alle nostre 15 squadre, ben 250 atleti, e allo stesso tempo abbattere i costi di gestione sfruttando sistemi alternativi e più moderni di quelli esistenti”.

Gaia Bortolussi