Il Ciemme Mestre cade anche in casa

Il Ciemme perde la seconda partita di fila, stavolta davanti al suo pubblico per 83 a 68. Primo quarto dal ritmo lento, anche se il Mestre sembra avere una leggera predominanza di gioco ma si rivela troppo distratta in attacco e in difesa non riesce a fermare i tiratori da 3 degli avversari che prendono il largo con una percentuale dalla lunga distanza quasi eccezionale. La prima frazione si chiude con un 28 a 22 per gli ospiti.

Nella seconda frazione il Mestre sembra più concentrato ma resta imprecisa sotto canestro e non riesce a recuperare i rimbalzi. Così accade anche in difesa dove i mestrini cedono il passo agli avversari tanto che i realizzatori da tre avversari imperversano e chiudono (non marcati) sul 44 a 38.

Nel terzo quarto Mestre cerca di farsi sotto e diventa più aggressiva in attacco approfittando anche del calo degli ospiti. Il Mestre si riesce anche a portare in avanti ma poi gli avversari si rilanciano e riprendono il comando della partita sempre grazie ai tiratori dalla lunga distanza mai marcati dai mestrini. Terzo tempo che si chiude sul 62 a 51 per gli avversari.

 

Ultimo quarto con il Ciemme che deve recuperare 11 punti dopo il massimo vantaggio ospite di + 14. Grazie ai punti in più il controllo della partita si fa facile mentre il Mestre sbaglia anche le azioni più semplici. Niente da fare. Finisce 83 a 68 per gli ospite con il Ciemme che deve ancora registrare molto dei nuovi schemi.

 

A.C.M.