Il CIEMME MESTRE vuole rialzarsi subito

Dopo la sconfitta all'esordio, i biancorossi vogliono i primi punti stagionali

E’ partito con un passo falso il cammino del Ciemme Mestre in campionato, sconfitto per 63-62 sul parquet di Montebelluna. Un ko amaro giunto al termine di una gara condotta per lunghi tratti, in cui nei 3’ finali i biancorossi hanno dilapidato un vantaggio di 10 lunghezze facendosi raggiungere e superare dalla compagine trevigiana. Scusanti ce ne sarebbero- gli infortuni precedenti di Fabris e Salvato, l’uscita per falli di Maran e Prete, l’espulsione di Bei- ma il quintetto di coach Fabio Volpato farebbe un torto alle proprie ambizioni dovesse ricercare esclusivamente in questi fattori i motivi del capitombolo.

Sia chiaro: nonostante il ko, il Ciemme Mestre ha messo in mostra buone cose, soprattutto nel pitturato, palesando ovviamente anche aspetti da migliorare; sarebbe assurdo pensare infatti di aver già creato quell’amalgama di squadra e quei meccanismi di gioco che verranno solo con il tempo e su cui lo staff tecnico sta lavorando alacremente.

Detto ciò, per i grifoni diventa comunque importante muovere il prima possibile la propria classifica, aldilà degli aspetti tattici e tecnici ancora da migliorare come, del resto, le altre formazioni, essendo solo all’inizio di una lunga stagione. Ecco quindi che la partita di domenica contro la Bluenergy Codroipo assume per il Ciemme Mestre una grande rilevanza per non trovarsi dopo due turni ancora a quota 0 in classifica. L’obiettivo è di bagnare il debutto casalingo a Trivignano con i primi due punti ufficiali della stagione, regalando ai propri tifosi la prima gioia.

Per farlo coach Volpato si affida agli acquisti estivi: Michele Bei sarà della partita nonostante l’espulsione contro Montebelluna (punita dal Giudice Sportivo solo con un’ammonizione, a riprova di una sanzione apparsa sin da subito esagerata) al pari del play Nicola Boaro, mentre lo staff medico sta tentando di recuperare in extremis Gabriele Salvato per farlo esordire ufficialmente con la nuova casacca.

n.s.