Il cuore di Mestre batte forte

Quattrocento persone sugli spalti del Baracca, i giocatori del Mestre fresco di Lega Pro contro gli allenatori dell’Aiac per raccogliere fondi per Andrea Zambon. Obiettivo: acquistare un furgone che ne permetta gli spostamenti verso Torre dell’Orso soprattutto, località dove Andrea trova pace e serenità. Era questo l’obiettivo della “Partita del cuore per Andrea”, 49enne di Quarto d’Altino malato di Sla da 18 anni, e bloccato in carrozzina ormai da tempo.

Ieri in tanti si sono stretti attorno ad Andrea e alla moglie Maria Grazia. Quest’ultima ha dato il calcio d’inizio alla partita con in campo tutti i protagonisti della stagione arancionera di Serie D. Con loro anche tanti allenatori del calcio veneto, a cui si sono aggiunti alcuni tifosi del Mestre, guidati in panchina da Gianni Vio. Andrea Zambon ha seguito la partita da bordo campo. Ex difensore e grande appassionato di calcio, ieri ha potuto seguire sul prato del Baracca anche il figlio Francesco (andato anche in gol con l’Aiac per il 5-5 finale).

Sorpresa tra le file del Mestre. Mister Zironelli ha indossato maglia, calzoncini e calzettoni ed è sceso in campo per disputare una frazione di gara.

A fine partita il mister ha dichiarato: “fa sempre piacere partecipare a questi eventi, perché è importante sensibilizzare la gente e aiutare chi ha bisogno oppure la ricerca. Spesso si perdono di vista i veri problemi, e a volte serve un esame di coscienza e cercare poi di aiutare chi è in difficoltà”. Di seguito il presidente Stefano Serena: “Il calcio, e lo sport in generale, devono prestarsi ed essere utili con iniziative come questa. Ci riteniamo dei privilegiati per tante cose, ma questa giornata è tutta per lui: forza Andrea!”.

Non è stata una brutta gara anche perchè tutti hanno cercato la finezza per divertirsi e divertire evitando contrasti e infortuni. Il risultato questa volta non conta niente ma chi vorrà aiutare Andrea Zambon lo potrà fare con un contributo o direttamente allo sportello del Mestre Store di Calle del Sale oppure sul conto corrente nella filiale della Volksbank di Marghera intestato a Zambon Andrea e Morgese Maria Grazia (codice iban IT09E0585602001130571277 871).

A.C.M.