Tutto pronto in Riviera per la 21^ Dogi’s Half Marathon

STRA. E’ scattato pochi giorni fa, con la presentazione ufficiale, il conto alla rovescia per l’edizione numero 21 della Dogi’s Half Marathon, in programma domenica 8 aprile con partenza alle 9.15 da Villa Loredan. A poco meno di due settimane dall’evento, gli iscritti hanno già oltrepassato quota 1.700, e le adesioni continuano ad arrivare.

Mezza maratona organizzata dall’Atletica Riviera del Brenta, in collaborazione con il Centro Sportivo Nazionale Libertas, su uno dei percorsi più belli e suggestivi del panorama nazionale.   Lungo i 21 chilometri di gara gli atleti potranno ammirare ben 19 ville venete, a partire dalla celebre Villa Pisani di Stra. Dopo aver lasciato Stra, il percorso di gara  si svilupperà in senso orario, toccando anche Fiesso d’Artico, Dolo e Mira. Una particolarità della Dogi’s Half Marathon è che il tracciato, ad ogni edizione, ruota partenza e arrivo tra i principali centri della Riviera del Brenta, offrendo agli atleti la sensazione di correre su un percorso sempre nuovo.

Presenti gli assessori allo Sport di Stra e Vigonovo, Cristina Borgato e Nicola Moressa, il presidente della Fidal provinciale, Gilberto Sartorato, e il comitato organizzatore della Dogi’s Half Marathon, guidato dal presidente dell’Atletica Riviera del Brenta, Michele Stellon.

Presentati i 14 pacer che accompagneranno coi palloncini i runners, scandendo obiettivi cronometrici prefissati, per 7 fasce di ritmo da 1 ora e 25’ a 2 ore.

Non solo corsa, ma anche solidarietà con Prislop un’associazione di clown di corsia che andrà a sostenere la ‘Fondazione Città della Speranza’, che si occupa della ricerca e della cura in campo oncoematologico pediatrico.

E con la solidarietà anche il divertimento: non poteva mancare l’ormai consolidata esperienza dell’Expo e della corsa sui tacchi del sabato pomeriggio: dalle 15 nel parco di Villa Loredan, aprirà l’Expo, che oltre ad essere sede della consegna dei pettorali e del pacco gara, ospiterà gli stand di aziende legate al mondo dello sport e del tempo libero. Alle 17 è in programma l’ormai classica Corsa sui tacchi, un momento glamour e divertente dedicato a tutte le donne. Requisito indispensabile: indossare scarpe con un tacco di almeno 10 centimetri. La partecipazione è aperta a tutte le donne: iscrizione anche sul posto, sino a pochi minuti dal via.

Sara Zanferrari