‘Dolo Sport Training Convention’: i giovani e lo sport

DOLO. Un fine settimana interamente dedicato allo sport, un festival della gioventù in movimento, sport, divertimento, ma anche formazione e apprendimento. Più di 30 discipline sportive, 1200 atleti, 40 associazioni presenti nell’area compresa tra il palazzetto dello sport e gli impianti del tennis, del calcio, dell’atletica leggera, del nuoto, oltre agli ampi spazi verdi esterni della cittadella sportiva. Gli sport coinvolti sono stati pattinaggio, scherma, basket, volley, scuola vela, boxe, kickboxing, arti marziali, rugby, calcio, atletica leggera, podismo, nuoto, apnea e subacquea, salvamento, pesca sportiva, tennis, equitazione con cavalli maremmani, slack lane, attività cinofila sportiva, danza moderna e acrobatica, yoga, floor ball e attività varie legate al mondo del fitness come cross fit, step combat, body tonic, zumba.

La manifestazione ha visto lo svolgimento di competizioni e dimostrazioni sportive, workshop formativi ed inoltre permesso ai presenti di provare i vari sport.

 

 

 

Presenti anche gli studenti del Liceo Sportivo ‘Galileo Galilei’ col docente Stefano Borgo, che hanno contribuito attivamente alla riuscita dell’evento.

Attenzione particolare anche alla diversa abilità con la partecipazione di molti atleti e l’Associazione Famiglie e Abilità.

Lo stadio di atletica è stato aperto a quanti hanno voluto cimentarsi con le varie discipline con un tecnico messo a disposizione dalla Atletica Riviera del Brenta, unica società in tutta la Riviera a proporre l’atletica a tutti i livelli, per i giovani, ma anche amatoriale per gli over 35.

Il Presidente Michele Stellon orgogliosamente ricorda che la squadra assoluta femminile sta ottenendo ottimi risultati a livello nazionale, e “da quest’anno si è aggiunta anche la squadra femminile master che esordirà nel campionato di Società CDS master proprio il prossimo fine settimana a Marcon.”

Una delle iniziative di questo periodo, che si può trovare su sito e pagina Facebook di ASD Riviera del Brenta, è la raccolta fondi per l’acquisto del materasso del salto in alto per la struttura di Mira. Campagna sostenuta anche dalla famosa atleta dolese Manuela Levorato.

Sara Zanferrari