Dolympics, lo sport al centro il prossimo weekend

DOLO. Quasi un migliaio di atleti, di 20 diverse discipline, saranno i protagonisti della rassegna sportiva Dolympics, evento promosso dall’assessorato allo sport, durante la giornata di sabato 16 e nella mattinata di domenica 17 giugno alla cittadella dello sport di Dolo.

Ricco il programma delle dimostrazioni atletiche e delle competizioni tra cui il campionato provinciale cadetti di atletica leggera, il torneo di calcio giovanile e quello interregionale di boxe, oltre agli esami di cinture delle arti marziali.

Fondamentale la collaborazione della società calcistica FC Dolo 1909 e del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) veneto e rivierasco, attraverso il consigliere regionale Raffaele di Paolo e il fiduciario locale Diego Baldan.

“La sfida” – evidenzia il vice sindaco con delega allo sport e all’associazionismo Gianluigi Naletto – “è quella di vivere lo sport come esperienza di realizzazione personale e comunitaria. Un vero sportivo è sempre un buon cittadino”.

Un programma, quello messo a punto dall’Assessorato allo Sport, ricco di attività ed eventi di alto valore e alla portata di tutti, all’insegna dell’attività fisica e dell’etica sportiva. Attenzione particolare è posta alla diversa abilità, alla povertà educativa e di crescita sul territorio. Oltre del Comune di Dolo e del CONI, l’iniziativa annovera anche il patrocinio del Comitato Italiano Paralimpico (CIP).

Il programma, consultabile su www.dolympics.it prevede numerosi appuntamenti, anche in contemporanea, nell’area compresa tra il palazzetto dello sport e gli impianti del tennis, del calcio, dell’atletica leggera, del nuoto, oltre agli ampi spazi verdi esterni della cittadella sportiva.

Tante le performance visibili: pattinaggio, basket, boxe, kickboxing, arti marziali, rugby, calcio, atletica leggera, podismo, nuoto, pesca sportiva, tennis, equitazione, attività cinofila sportiva, danza moderna e acrobatica, floor ball.

Numerosi i campioni sportivi d’origine dolese invitati a portare il loro saluto: Carlotta Pra, campionessa mondiale di kick boxing, l’ex velocista Manuela Levorato, la pallavolista Laura Grigolo, l’ex velocista Luca Levorato, la già medaglia olimpica e mondiale di nuoto in staffetta Simone Cercato, l’ex calciatore Nicola Bisso, la maglia azzurra di unihockey floorball Elia Marinello.

Alle 21 di sabato 16 è in programma la consegna del premio “I Dogi dello Sport” ad alcune personalità locali che si sono distinte nel mondo sportivo per meriti particolari.

Sara Zanferrari