Fabian conquista un undicesimo posto in Ungheria

Il Padovano Alessandro Fabian, portacolori del Gruppo Sportivo dei Carabinieri, raccoglie un buon 11° posto nella prova di World Cup di Tiszaujvaros, in terra ungherese. Il week end scorso  ha visto il triatleta italiano protagonista già nelle semifinali del sabato, dove ha chiuso con un dignitoso sesto posto, controllando la gara ed arrivando insieme all’altro italiano De Ponti. Nella finale di domenica invece, dominata dal corridore di casa  Bence Bicsak  davanti ai russi Dmitry Polyanskiy e Ilya Prasolov, Alessandra Fabian chiude undicesimo al debutto stagionale in Coppa del Mondo, a soli  45 secondi dal vincitore.

L’avvicinamento dell’azzurro non è stato dei migliori: Fabian ha infatti avuto problemi intestinali giovedì e venerdì. “Due giorni di dissenteria mi hanno provato  racconta Fabian, ma tutto sommato non è andata poi così male. Sono riuscito a venire fuori da un week end che sembrava essersi messo piuttosto male con una prestazione discreta. Ho tenuto bene fino alla frazione di bici. Poi ce la siamo giocata nel podismo. Siamo arrivati in dieci in meno di un minuto. Per il momento va bene così”. Fabian affronterà ora un secondo periodo di allenamenti intensi, prima di rientrare per il finale di stagione. il primo appuntamento agonistico sarà il 2 settembre in Cecoslovacchia.

Giancarlo Noviello