Gruppo Atletico Coin, Molinarolo sale a 4.15 nell’asta

Elisa a Trento migliora il primato personale di cinque centimetri. L'allievo Leonardo Verrati si conferma a Bovolone. Giovani protagonisti ai campionati provinciali di Caorle

Elisa Molinarolo sale sempre di più verso il cielo. Nel fine settimana, a Trento, la ventitreenne del Gruppo Atletico Aristide Coin Venezia ha saltato 4.15 nell’asta. Per l’ex ginnasta, allieva del tecnico Marco Chiarello, si tratta della miglior misura mai realizzata in carriera: lo scorso inverno, al Palaindoor di Padova, Elisa aveva saltato 4.10. Nel weekend si è ben comportato anche l’allievo Leonardo Verrati che a Bovolone (Verona), nella seconda manifestazione di apertura della stagione regionale su pista, ha corso i 200 in 22”96, rimanendo non lontano dal personale. Il team giovanile del Gruppo Atletico Aristide Coin Venezia 1949 è stato invece impegnato allo stadio Chiggiato di Caorle nel campionato provinciale cadetti di società. Molti i ragazzi del club mestrino ad essersi messi in luce.

Tra i cadetti, vittorie per Tewodros Doria nei 1000 (2’50”9) e per Stefano Becciu nell’asta (2.30). Argenti per Alvise Di Martiis nel martello (23.13), per Lorenzo Lachin nei 300 ostacoli (46”2) e doppio piazzamento d’onore per Thomas D’Este nei 1000 (2’51”3) e nei 2000 (6’18”6). Terzi posti invece per Davide Deziba Gauze nel lungo (5.13), per Marco Masato negli 80 (9”8) e per la 4×100 (De Lazzari, Becciu, Gauze, Masato) che ha corso in 48”9.   Nella categoria cadette, doppio medaglia per Diletta Moressa, oro nei 1000 (3’08”3) e argento nei 2000 (7’00”1). Piazzamenti sul podio anche per Giulia Cipriani, seconda nel lungo (4.96), e per Valentina Spolador, argento negli 80 (10”5). Bronzi invece per Matilde Vigato nei 1000 (3’12”7) e Patrizia Simi De Burgis nell’alto (1.35). Tra i ragazzi, infine, splendida doppietta di Tommaso Mattiuzzo, vincitore sia negli 80 (8”2) che nell’alto (1.46).

Gi.Nov