Gruppo Coin, Salti d’oro per Vigato e Pavan

Salti d’oro per due nella prima fase dei campionati italiani allievi di società. Nel weekend, a Vicenza, il Gruppo Atletico Aristide Coin Venezia 1949 ha festeggiato i successi di Camilla Vigato, leader nel triplo con la sua miglior misura di sempre all’aperto (12.69, +0.4) oltre che seconda nel lungo (5.59), e Rebecca Pavan, senza rivali nell’alto (1.69).  Pioggia di terzi posti in campo maschile. Merito di Ahmed Bouhansal nei 400 (51”49), di Gabriele Scarpa negli 800 (2’01”36), di Massimo Zanetti nell’asta (3.90) e delle due staffette, la 4×100 (44”36) formata da Leonardo Galvan, Bouhansal, Alessio Busatto e Leonardo Verrati, e la 4×400 (3’35”26), composta da Simone Vidotto, Gabriele Scarpa, Busatto e Bouhansal. A fine rassegna, quinti nella classifica di società gli allievi e ottave le allieve, che scontano però il mancato completamento della gara da parte della 4×100. Shelomit Lankai France si è messa in luce nel meeting internazionale di Castiglione della Pescaia (Grosseto). La sprinter del Gruppo Atletico Coin ha corso la batteria dei 100 in 11”99 ventoso (+3.7) e, una volta in finale, è giunta sesta in 12”17 (+1.6), sfiorando il primato personale risalente al 2016. Fine settimana da applausi anche per i più giovani. A Dolo, in una tappa del Trofeo Giovanile Veneto, applausi per la squadra cadetti, che ha ottenuto l’argento della 4×100 (58”00) con Patrizia Simi De Burgis, Lidia Canever, Lucia Ragazzo e Valentina Piegari, e i bronzi di Valentina Spolador nei 300 (44”3), di Maria Giulia Moschetta nell’alto (1.35) e di David Desiba Gauze nel lungo (5.05). A Jesolo, invece, nel campionato provinciale ragazzi, vittorie per Anna Raimondi e Riccardo Andriolo nel lancio del vortex (rispettivamente 48.47 e 56.05) e per Tommaso Mattiuzzo nei 1000 metri (3’10”27).

Giancarlo Noviello